Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4020 del 12 Ottobre 2006 delle ore 11:11

Albenga, al via il censimento degli impianti pubblicitari

Albenga. La Polizia Municipale del Comune di Albenga ha avviato il censimento degli impianti pubblicitari esistenti sul territorio comunale al fine predisporre un catasto della segnaletica pubblicitaria e di individuare i mezzi pubblicitari abusivi che risultano numerosi.Personale del Comando Polizia Municipale  ha rilevato una decina di violazioni al C.d.S. ma sono in via di accertamento ulteriori sanzioni amministrative, infatti il C.d.S. prevede che ciascun impianto pubblicitario installato sul territorio o visibile dalla strada, debba essere autorizzato dall’ente proprietario della strada stessa e,  in relazione all’autorizzazione,  si debba corrispondere un canone per la pubblicità esposta.
La sanzione amministrativa a carico dei trasgressori ammonta ad una somma da €357 a € 1.433 con la diffida a rimuovere il mezzo pubblicitario a loro spese; decorso il termine per la rimozione provvederà l’ente proprietario della strada con onere a carico del trasgressore. L’Amministrazione comunale ha provveduto ad affidare il servizio per la fornitura e l’installazione di impianti pubblicitari di arredo urbano sul territorio comunale a due Ditte operanti nel settore, rispettivamente la ditta “Servis” ex O.P.S. con sede il Albenga, che opererà  sulla sponda sinistra del fiume Centa e del torrente Neva, e la Ditta “Cibra” con sede in San Maurizio Canavese (To), che opererà su sponda destra del fiume Centa e del torrente Neva.      


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli