Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4031 del 12 Ottobre 2006 delle ore 17:14

Intesa tra Regione e Protezione civile per rischio sismico

La Regione Liguria e Dipartimento Nazionale della Protezione Civile hanno firmato una convenzione per mettere a punto una serie di azioni e strumenti per conoscere il comportamento sismico del territorio ligure e delle previsioni degli effetti di un possibile terremoto, per ridurne l’impatto e affrontare la conseguente emergenza. Il documento è stato approvato dalla giunta della Regione Liguria, su proposta dell’ assessore alla Protezione Civile Giancarlo Cassini. “La convenzione – ha spiegato – risponde anche alla nuova classificazione sismica dei centri della Liguria, che ha comportato l’estensione del rischio sismico dai precedenti trentadue a tutti i comuni della Liguria e al raccordo operato dalla Regione, per quanto riguarda la Protezione Civile, con gli enti locali, secondo le direttive nazionali per ridurre i rischi in caso di terremoti”. L’intesa prevede indagini conoscitive sugli aspetti fisici e antropici, geo-morfologici del territorio, per l’elaborazione degli scenari di danno. Nei mesi scorsi, La Regione Liguria, sempre su iniziativa dell’assessore alla Protezione Civile Giancarlo Cassini, ha ricostituito la Commissione regionale rischio sismico che, nata in via temporanea nel 2003, aveva cessato la propria attività nel giugno dello scorso anno. Della commissione fanno parte rappresentanti di diversi dipartimenti, settori e servizi regionali (Protezione Civile, Agricoltura, Assetto del Territorio, Ambiente, Urbanistica, Politiche abitative, Lavori Pubblici, Infrastrutture, Porti, Edilizia), le quattro Province ligure, gli ordini professionali degli ingegneri, degli architetti e dei geologi, l’Università. Presidente della Commissione regionale rischio sismico è stato nominato Luca Fontana, direttore generale del Dipartimento Agricoltura e Protezione Civile della Regione Liguria. La struttura ha funzioni di supporto tecnico alle iniziative della Regione Liguria in materia sismica. La classificazione sismica dei comuni liguri va da quelli a rischio 2 (più alto) ai comuni di classe sismica 4 (livello più basso).


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli