Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4023 del 12 Ottobre 2006 delle ore 12:55

La Riviera dell’Outdoor a Montecatini

Finale Ligure. Lunedì 16 ottobre 2006, l’Assessore al Turismo del Comune di Finale Ligure, Angelo Berlangieri, presenterà il progetto “La Riviera dell’Outdoor” al convegno nazionale “Turismo in bicicletta. Idee e strumenti per una nuova offerta italiana di turismo sostenibile” che si terrà a Montecatini Terme. All’incontro, organizzato dalla Fiab (Federazione italiana Amici della bicicletta), in collaborazione con la Regione Toscana, presso la Borsa del Turismo Sportivo in programma sempre a Montecatini il 17 e il 18 ottobre, parteciperanno sette Regioni italiane che illustreranno i loro progetti per lo sviluppo del cicloturismo. Berlangieri presenterà finalità e caratteristiche della “Riviera dell’Outdoor”, il primo Club di prodotto nato in Liguria che coinvolge 23 Comuni del Ponente savonese (Balestrino, Bardineto, Bergeggi, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Bormida, Calice Ligure, Calizzano, Finale Ligure, Giustenice, Loano, Magliolo, Murialdo, Noli, Orco Feglino, Osiglia, Pietra Ligure, Rialto, Spotorno, Toirano, Tovo San Giacomo, Vezzi Portio), la Provincia di Savona, la Comunità Montana Pollupice, il Coni e l’APT Riviera delle Palme. Il progetto, che interessa il turismo sportivo outdoor sia di mare (diving, surf, vela…) sia di terra (mountain bike, freeride, arrampicata…), ha la finalità di realizzare una rete di servizi ed infrastrutture dedicate alle attività sportive all’aria aperta presenti nei 23 Comuni che aderiscono all’iniziativa e di dar vita ad un sistema integrato di accoglienza turistico-ricettiva attraverso la creazione un Club di prodotto tra le strutture turistiche. Dice Berlangieri: “La presenza della Riviera dell’Outdoor al convegno di Montecatini, oltre a consentire un momento importante di confronto con le altre realtà italiane, rappresenta il riconoscimento per un progetto, in fase di progressiva attuazione, che con semplicità e concretezza permette di raggiungere tutta una serie di obiettivi di cui spesso si è parlato: destagionalizzazione, integrazione costa-entroterra, sinergia pubblico-privato e messa a sistema di un prodotto che oltre alla balneazione valorizzi le risorse e l’identità del nostro territorio.” Aggiunge il sindaco di Finale, Flaminio Richeri: “Con la relazione dell’assessore al turismo del Comune di Finale Ligure al convegno di Montecatini, viene sottolineato il ruolo che la nostra città sta riconquistando nel panorama turistico nazionale come propositrice di un’offerta turistica nuova ed in linea con le richieste sempre più diversificate del mercato turistico nazionale ed internazionale”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli