Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4091 del 15 Ottobre 2006 delle ore 13:40

Magdi Allam ad Alassio: allarme per un oggetto sospetto

Magdi Allam ad AlassioAlassio. Piccolo giallo ieri presso l’auditorium dell’Istituto dei Salesiani, strapieno per la presenza del vicedirettore del “Corriere della Sera” Magdi Allam, arrivato ad Alassio per presentare il suo ultimo libro “Io amo l’Italia, ma gli italiani la amano?”. Alla fine della conferenza, quando il pubblico era in fila per farsi autografare copie del pamphlet, uno degli addetti alla sicurezza ha notato qualcosa di sospetto in un angolo, sotto una sedia. Si trattava di un filo elettrico che nessuno riusciva a capire da dove sbucasse, ma è bastato per far scattare la procedura d’emergenza: due agenti di polizia in borghese hanno preso Allam sotto braccio e lo hanno accompagnato lontano dalla sala. Per fortuna non era nulla che potesse minacciare l’incolumità dell’ospite e dei presenti. Durante l’incontro, il giornalista egiziano ha illustrato le tappe della sua formazione culturale: dall’asilo gestito da suore comboniane al Cairo per passare poi alle scuole dei Salesiani, fino alla laurea in sociologia conseguita all’università La Sapienza di Roma. Quindi, un’ora e mezza di dibattito durante il quale Allam ha tratteggiato i rapporti tra Islam e mondo occidentale, rimarcando la necessità per il popolo italiano di riscoprire un ideale civile nazionale.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli