Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4099 del 15 Ottobre 2006 delle ore 19:47

Promozione, bene l’Albenga e il Cisano

Albenga. Dopo una settimana di gloria per la coppia Riviera – Argentina, il primato torna nelle mani di chi lo occupava due settimane fa: Albenga e Borgorosso Arenzano. La squadra del Presidente Patrucco in settimana si è ulteriormente rafforzata con l’acquisto di Stefano Rambaldi, classe ’85, proveniente dall’Urbino, dimostrando di puntare seriamente al salto di categoria. E oggi si è imposta sulla Rossiglionese per 1 a 0, riconquistando la vetta in coabitazione con il Borgorosso, tornato con i 3 punti dalla difficile trasferta di Arma di Taggia.
Oggi è stata una giornata positiva anche per il Cisano, vittorioso per 3 a 1 sul campo della GolfoDianese che certo non è più la squadra che lo scorso anno sfiorò il ritorno in Eccellenza ma rappresentava comunque una temibile avversaria.
Terzo pareggio in cinque partite per il Finale allenato da Podestà, ma il punto conquistato oggi non è da buttar via, considerato il livello tecnico dell’avversaria: la Riviera Pontedassio, neopromossa che non nasconde le velleità di un doppio salto di categoria.
L’nica nota stonata della giornata è rappresentata dal Bragno, sconfitto al “Ferrando” di Cornigliano dal Don Bosco, una squadra che in questo campionato non aveva ancora vinto. Ora i biancoverdi si ritrovano soli al terz’ultimo posto, in piena zona playout. Fra gli altri risultati spicca il successo esterno della Bolzanetese che, dopo alcune prestazioni deludenti, si è riscattata vincendo ad Ospedaletti. Oggi ci sono state 3 vittorie interne, ben 4 successi esterni ed 1 solo pareggio:
AGV – Virtus Castellese 0-3
Albenga – Rossiglionese 1-0
Argentina – Borgorosso Arenzano 0-1
Don Bosco – Bragno 2-0
Finale – Riviera Pontedassio 2-2
Golfodianese – Cisano 1-3
Ospedaletti – Bolzanetese 0-2
Voltrese – Serra Riccò 3-1
In classifica c’è ancora molto equilibrio. Il Cisano, con la bella vittoria odierna, è risalito a 2 soli punti dalla vetta, insieme alla Virtus Castellese che oggi a Rivarolo ha dilagato sull’Audace Gaiazza Valverde.
Albenga 11
Borgorosso Arenzano 11
Riviera Pontedassio 10
Virtus Castellese 9
Cisano 9
Argentina 9
Bolzanetese 7
Ospedaletti 7
Finale 6
AGV 6
Don Bosco 5
Serra Riccò 5
Voltrese 5
Bragno 4
Rossiglionese 2
Golfodianese 2


» Christian Galfrè

5 commenti a “Promozione, bene l’Albenga e il Cisano”
Gian ha detto..
il 16 Ottobre 2006 alle 10:59

Forza Magica Albenga!!
Domenica tutti a Cisano a sostenere i ragazzi…
Rabbia Inagauna 2006

Lele ha detto..
il 19 Ottobre 2006 alle 12:57

A proposito di rabbia…

“€ 250,00 ALBENGA Al termine del 1°tempo un sostenitore della società lanciava il pallone precedentemente finito sulle gradinate, sul terreno di gioco con il chiaro intento di colpire l’assistente dell’arbitro, non riuscendoci. Inoltre sempre sul finire del 1° tempo una ventina di sostenitori dell’Albenga intonavano cori ingiuriosi contro la Federazione Gioco Calcio e contro l’Arma dei Carabinieri. Uno di questi sostenitori lanciava una bottiglia di plastica vuota che colpiva al polpaccio il suddetto assistente, mentre un altro sostenitore spruzzava con getti d’acqua di una bottiglia lo stesso assistente bagnandogli completamente la casacca. Durante il 2° tempo gli stessi sostenitori lanciavano sputi colpendo alla schiena e alla testa ripetute volte l’assistente dell’arbitro, reiterando cori ingiuriosi nei confronti del direttore di gara, degli avversari e delle Forze dell’ordine.”

…complimenti… e se la vostra squadra perde cosa fate??

gacci82 ha detto..
il 20 Ottobre 2006 alle 12:14

Io ero in curva domenica e non mi sono accorto di tali episodi, però se si fossero verificati, caro lele non credo proprio che fossero così ingiuriosi e violenti come tu li hai descritti…Se la società ha preso una multa mi scuso a nome di tutti i tifosi, ma quest’anno, dopo numerose stagioni travagliate, il pubblico è di nuovo vicino alla squadra…c’è ne fossero di tifosi così, che arrivano allo stadio prima della squadra, e cantano per 100 minuti(90+10 a fine partita)…Prima di sputare sentenze e fango su di noi, accertarsi dei fatti , grazie…

Lele ha detto..
il 20 Ottobre 2006 alle 13:10

Non sono io ad aver descritto questi episodi… ho copiato le parole del comunicato del giudice sportivo! Non volevo sputare sentenze, ho solo letto quello che evidentemente arbitro e assistenti hanno scritto (e non credo se lo siano inventato)… tutto qui.

gacci82 ha detto..
il 20 Ottobre 2006 alle 14:33

Il giudice sportivo avrà visto pure il referto dell’arbitro…io ho visto il campo da un metro…e i cori ingiuriosi li cantiamo e li canteremo sempre…o siamo in una dittura e non si può esprimere il prorio pensiero ,pena denuncia per fantomatiche ingiurie?Forse che a san siro , delle alpi, olimpico non ci sono cori contro polizia e squadre avversarie? Dimentichi , caro lele, che con il Fo.Ce. Vara a ceriale abbiamo perso una promozione in dilettanti sicura a causa di un arbitro di Imperia….non dimentichiamo certo….

CERCAarticoli