Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4159 del 18 Ottobre 2006 delle ore 08:04

L’ustionato di Spotorno ancora in coma farmacologico

Spotorno. Sta ancora lottando contro la morte Cesare Ciabarri, l’uomo rimasto gravemente ustionato nell’incendio di Spotorno del 9 e 10 settembre. Il trentacinquenne si trova sempre nell’ospedale Niguarda di Milano, in coma farmacologico, dove gli hanno appena praticato una tracheotomia e diversi interventi per l’impianto di cellule che aiutino la ricrescita della pelle. Mentre il suocero Domenico Tarzia era deceduto poche ore dopo la terribile avventura tra le fiamme, Ciabarri ce la sta facendo: da oltre un mese sta affrontando l’odissea ospedaliera per essere restituito ad una vita normale.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli