Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4218 del 19 Ottobre 2006 delle ore 18:30

La Esso italiana festeggia 115 anni a Vado Ligure

Vado Ligure. La Esso italiana compie 115 anni. L’anniversario è stato festeggiato questa mattina nello stabilimento di Vado Ligure. Nato nel 1926 come deposito per lo stoccaggio e la distribuzione di combustibili, su un’area di circa 100 mila metri quadrati, è oggi uno dei più moderni impianti per la produzione di lubrificanti finiti, con una capacità di oltre 100 mila tonnellate l’anno. Attuale direttore è Massimo Pescatori, nominato l’anno scorso. Nello stabilimento vengono prodotti oli lubrificanti con i marchi Esso e Mobil, che raggiungono il mercato interno o vengono destinati all’esportazione in Europa e in Africa. Vengono inoltre prodotti oli lubrificanti per autotrazione, oli industriali e oli per la Marina con una produzione di circa 80 mila tonnellate all’anno. L’impianto consegna inoltre basi lubrificanti in tutta Italia per circa 120 mila tonnellate annue. Lo stabilimento è collegato ad un pontile da cui vengono ricevute le basi lubrificanti via mare, concorrendo ai volumi portuali per circa 200 mila tonnellate l’anno. Lo stabilimento oltre al collegamento via mare e via strada, spedisce anche su rotaia essendo dotato di un proprio raccordo ferroviario. Attualmente l’impianto di Vado Ligure può contare sul riconoscimento del certificato Iso 14001, per quanto riguarda gli standard di sicurezza che sono tra i più elevati nel settore. Molti sono anche i progetti per il futuro: dalla concentrazione dello stoccaggio e della distribuzione su Vado Ligure, all’automazione nel controllo del livello dei depositi, fino ad una nuova condotta diretta tra il deposito e l’Infineum, e al contenimento dei consumi energetici.


» F. Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli