Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4240 del 20 Ottobre 2006 delle ore 11:30

Camion con fosfati nocivi si ribalta sul Cadibona: rischio inquinamento

Savona. Un camion con dei fosfati ferrosi altamente inquinante si è ribaltato questa mattina, intorno alle 11, sulla strada provinciale del Colle di Cadibona all’altezza della zona Maschio, a circa 4 km da Savona. Sul posto stanno operando squadre speciali dei vigili del fuoco, tecnici dell’Arpal, protezione civile, polizia provinciale e altre forze dell’ordine. Il camion trasportava fosfati ferrosi, altamente nocivi, e gran parte del carico si è riversato nel torrente Letimbro. Le squadre impegnate sul luogo dell’incidente stanno lavorando con una mascherina di protezione. Si sta ancora valutando il reale rischio inquinamento per le acque del Letimbro e attivando le procedure di bonifica e messa in sicurezza della zona, anche per ripristinare la circolazione sul Colle di Cadibona. Il coducente del camion è rimasto ferito, ma non è in pericolo di vita. Secondo una prima ricostruzione la causa dell’incidente è stata l’eccessiva velocità. Il camion è stato inoltre tamponato da un’auto con due anziani a bordo, che sono rimasti lievemente contusi nello scontro. I mezzi coinvolti sono stati posti sotto sequestro. La circolazione stradale sul Colle di Cadibona è stata interdetta e non appena sarà rimosso il mezzo incidentato e liberata la carreggiata dal materiale fuoriuscito verrà ripristinata una corsia di marcia; secondo quanto riferito dalla polizia stradale, solo in serata la situazione della viabilità potrebbe tornare alla normalità. Attualmente i tecnici dell’Arpal hanno predisposto la misura di utilizzare nuova acqua come diluente per i fosfati ferrosi che si sono riversati nel Letimbro, le cui acque presentano un colore rossastro. E già si teme per la flora e la fauna del torrente savonese, già al centro delle polemiche estive per la moria di volatili nella zona della foce.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli