Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4254 del 21 Ottobre 2006 delle ore 07:55

Laigueglia, Tezel all’attacco sul sequestro del cantiere

Laigueglia. Il sequestro del cantiere edilizio di via Milano a Laigueglia ha suscitato polemiche nel dibattito politico cittadino. La Procura della Repubblica è intervenuta nell’edificio dell’ex comando della polizia municipale dove era in corso la ristrutturazione del piano terra al fine di ricavare due appartamenti. Il sequestro è stato disposto sulla base di presunte irregolarità nella trasformazione dei locali che dovevano rimanere ad uso uffici pubblici. L’ex vicesindaco Luigi Tezel, anche a nome dei colleghi consiglieri Giovanni Mialich e Paola Anfosso, ha chiesto delucidazioni al sindaco e alla giunta sottolineando come in dieci anni in quel tratto di strada si siano “perse sei attività commerciali fronte strada per far posto ad altrettanti appartamenti con tanto di privatizzazione dei marciapiedi pubblici diventati posteggi di auto”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli