Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4826 del 13 Novembre 2006 delle ore 10:28

Tensione a Ferrania: operai pronti allo sciopero

Cairo Montenotte. Resta alta la tensione alla Ferrania di Cairo Montenotte. I lavoratori minacciano di scendere in piazza in mancanza della convocazione di un tavolo di lavoro generale. “Nonostante i primi 20 milioni di euro siano già disponibili dal 22 marzo presso il CIPE, non ci sono ad oggi atti aziendali tali da poterli attivare tramite i Contratti di Programma – sottolineano i sindacati -. Inoltre dentro questo scenario l’azienda ha inserito la richiesta di proroga della cassa integrazione ordinaria ed ha anticipato la fermata produttiva delle linee medicale analogico e della carta Inkjet, individuando i primi 40 posti di lavoro in meno, prevedibili dal prossimo febbraio, a cui se ne potrebbero aggiungere altri legati al non avviamento dei progetti previsti dal cosiddetto Piano Industriale”. Richiesta questa che le organizzazioni sindacali ritengono inaccettabile e chiedono ora che le istituzioni impegnate nella vicenda intervengano nei confronti della proprietà al fine di rendere operativi i 20 milioni di euro e avviare così i processi di riconversione industriale sottoscritti.


» Federico De Rossi

1 commento a “Tensione a Ferrania: operai pronti allo sciopero”
claudio ha detto..
il 13 Novembre 2006 alle 22:38

e ora che pensiate tutti ,organizzazioni sindacali ,istituzioni,provincia,regione, tutti di centrosinistra a sistemare un posto di lavoro ai circa 150 lavoratori in C.I.G.S. ……… FATTI NON PAROLE!!!!!!!!!

CERCAarticoli