Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 4967 del 20 Novembre 2006 delle ore 07:00

Camera di Commercio: incontro sulle agevolazioni per le imprese

Savona. Martedì 21 novembre 2006 alle ore 17, presso la sede della Camera di Commercio, a Savona, verranno presentate le agevolazioni finanziarie a disposizione delle imprese locali. Saranno presenti il Presidente della Camera di Commercio e l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico con i funzionari regionali competenti.
In particolare si parlerà:
1) degli incentivi fiscali previsti dalla legge 140/97 a favore di progetti di ricerca e sviluppo avviati dalle imprese industriali per costi già sostenuti al momento della presentazione delle domande e contabilizzati a bilancio negli esercizi chiusi negli anni solari 2004 e/o 2005. L’agevolazione varia a seconda delle dimensioni dell’impresa, da un minimo del 10% a un massimo del 25%, aliquote suscettibili di una maggiorazione nel caso si verifichi un incremento dei costi della ricerca negli anni di riferimento (2004 e 2005) rispetto alla media dei tre anni precedenti;
2) delle agevolazioni concesse dalla legge 1329/65 “Sabatini” alle piccole e medie imprese a fronte dell’acquisizione di macchine utensili o di produzione assistita da effetti cambiari oppure attraverso finanziamento bancario o leasing. In questo caso l’agevolazione non può eccedere il 40% della spesa ammissibile con massimali più alti per le sole zone svantaggiate.
3) della legge 598/94, destinata alle piccole e medie imprese industriali che realizzano investimenti in innovazione tecnologica o tutela ambientale, che prevede un finanziamento a tasso agevolato con un abbattimento del tasso di interesse che varia dal 23% al 60% del tasso di riferimento in funzione della tipologia di impresa e della sua localizzazione.
4) delle agevolazioni previste dalla legge regionale n° 10/2003, riservate alle piccole e medie imprese commerciali, artigiane e turistiche per l’installazione di sistemi di sicurezza quali impianti di videosorveglianza, porte di sicurezza, sistemi di pagamento elettronici fino al 40% delle spese con un massimo di 6.000,00 euro per ogni unità locale.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli