Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 5285 del 28 Novembre 2006 delle ore 11:34

Loano: aperta la campagna abbonamenti alla stagione teatrale

Loano. Ha preso il via a Loano la campagna di vendita degli abbonamenti alla stagione teatrale 2007.  Fino al 31 dicembre 2006 sarà possibile acquistare l’abbonamento e dal 2 gennaio 2007 si aprirà la prevendita dei biglietti per i singoli spettacoli. Confermato il servizio gratuito “a teatro in bus a Loano” per tutti coloro che sono in possesso di abbonamento o biglietto e che hanno difficoltà a muoversi con i propri automezzi. Sono in tutto cinque gli spettacoli proposti dalla stagione teatrale loanese: due commedie divertenti, un’operetta, uno spettacolo di teatro e musica e un concerto. “Dopo i successi delle scorse edizioni,” spiega l’Assessore al Turismo e alla Cultura, Nicoletta Marconi “anche quest’anno abbiamo delineato un cartellone destinato a soddisfare il gusto di un pubblico attento alla pluralità degli stimoli offerti. L’intento è stato quello di conciliare allestimenti divertenti con copioni accattivanti e di offrire al pubblico l’opportunità di poter apprezzare alcuni dei migliori attori del panorama teatrale italiano.” Ad aprire la rassegna, organizzata nell’ambito della decima edizione del circuito teatrale de La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona, sarà l’interprete moderno di una grande tradizione teatrale, Luigi de Filippo, che presenterà Storia strana su una terrazza napoletana (18 gennaio), una divertente commedia dove si ride, si riflette, si sogna e si spera. Anna Mazzamauro, ospite della rassegna loanese l’1 febbraio, con lo spettacolo Signorina silvani…signora, prego!! torna a vestire i panni dell’eterna segretaria vamp, il mitico personaggio di citazione fantozziana.
Teatro, musica e noir saranno gli ingredienti di Tenco a Tempo di Tango (15 febbraio), una storia intrigante e divertente scritta da Carlo Lucarelli, ed interpretata da Adolfo Margiotta e Mascia Foschi. Il discusso fatto di cronaca vera è un’occasione per rivisitare la musica e la poesia dello straordinario cantautore italiano. In Tenco a Tempo di Tango, saranno interpretati dalla bellissima voce di Mascia Foschi alcuni straordinari brani di Tenco (Io Sì, Ho Capito che ti Amo, Angela, Ah L’Amore, Ciao Amore Ciao, Lontano Lontano, E se ci diranno, In qualche parte del Mondo, Vedrai Vedrai , Mi sono Innamorato di te) arrangiati da Alessandro Nidi e suonati dal vivo dal suo quartetto (pianoforte, contrabasso, percussioni e bandoneon). Dalla canzone d’autore si passerà poi alla canzone e musica tradizionale con la Nuova Compagnia di Canto Popolare (6 marzo), che presenterà la grande melodia del popolo napoletano, unita agli echi di musica mediterranea – dalla Grecia all’Africa del nord, alla Spagna – senza tralasciare i punti di contatto con mondi lontani come quello celtico.Si resta nella tradizione italiana anche con l’ultimo appuntamento della stagione loanese, Scugnizza (21 marzo), l’operetta su testo di Carlo Lombardo e musiche di Mario Costa. Ad interpretare il divertente testo di ambiente popolare sarà la Compagnia di Operette Corrado Abbati che darà vita ad una Scugnizza nuova, rinvigorita dalla forza, dall’inquietudine e dallo spessore intellettuale della musica di Costa (che, è bene ricordare, ha collaborato con numerosi intellettuali fra cui spiccano D’Annunzio e Matilde Serao) e che si affida ad un allestimento che diventa importante traguardo per il teatro d’operetta d’oggi così com’è tradizione della Compagnia Corrado Abbati, vero faro dell’operetta di qualità.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli