Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 5546 del 06 dicembre 2006 delle ore 12:17

Trasferimento Piaggio a Villanova: interviene il presidente dell’AVA Balestra

Villanova d’Albenga. L’eventuale concessione demaniale diretta degli spazi alla Piaggio per il suo futuro insediamento, senza cioè passare tramite l’aeroporto, ha sorpreso e preoccupato la dirigenza dell’Ava, la società di gestione del Clemente Panero. Spiega il presidente dell’Ava, Pietro Balestra: “Dal punto di vista finanziario, l’eventuale venir meno del gettito che si pensava dovesse derivare all’aeroporto, con la subconcessione alla Piaggio delle aree destinate al suo insediamento, costituisce un grave e inatteso problema che viene a cambiare i nostri piani finanziari. Della grave situazione che si verrebbe a determinare investiremo la Regione e la Provincia che, col comune di Villanova d’Albenga, hanno condotto l’operazione preliminare allo spostamento della Piaggio nel nostro aeroporto”.
Balestra ha così concluso: “Non vogliamo aprire una guerra o fermarci su rigide rivendicazioni. In tal senso abbiamo aperto un confronto con i dirigenti dell’industria aeronautica al fine di chiarire le rispettive posizioni. Se è vero che è prioritario il fatto di mantenere la Piaggio in Liguria, occorre naturalmente anche la collaborazione di tutti e il riconoscimento del ruolo che svolge l’aeroporto, la cui utilità dovrebbe essere apprezzata ad iniziare dalla stessa Piaggio. Riteniamo di poter chiedere per il prossimo futuro, in parallelo al confronto con la Piaggio, un impegno forte di sostegno all’aeroporto da parte del Governo, tramite l’Enac, e della Regione”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli