Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 5607 del 08 dicembre 2006 delle ore 11:13

Loano: concerto musica sacra “Aspettando Natale”

Loano. Prosegue a Loano il programma di iniziative musicali promosse nell’ambito del calendario natalizio “Incanti di Natale”. Domani, alle ore 21.00, nell’Oratorio S. Giovanni Battista (si terrà il concerto vocale e strumentale di musica sacra “Aspettando Natale”. Protagonisti della serata musicale, organizzata dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano in collaborazione con la Confraternita dei Disciplinanti Bianchi di San Giovanni Battista, saranno il mezzosoprano Dorina Caronna accompagnata al flauto da Michele Menardi Noguera e al pianoforte da Franco Giocosa. Il concerto spazia tra brani di musica sacra e canzoni di natale. Nella prima parte del programma saranno interpretati i brani: Bereiten dich, Zion dall’Oratorio di Natale per mezzosoprano e pianoforte di J. S. Bach, Sonata in sol min per flauto e b.c. Vivace-Fuga-Largo-Allegro di A. Vivaldi, “Fac ut portem” dallo “Stabat Mater” per mezzosoprano e pianoforte di G. B. Pergolesi, Sonata per flauto e pianoforte di G. Donizetti, Liber scriptus profetus dal “Requiem” per mezzosoprano e pianoforte di G. Verdi. La seconda parte del concerto si aprirà con la Ninna nanna alla Vergine per voce, flauto e pianoforte G. F. Ghedini. Sarà, poi, eseguito l’Agnus Dei dalla Petit Messe Solemnelle di G. Rossini, la  Suite modale di E. Bloch, il Cantique du Noel per voce, piano e flauto di A. Adam, Christmas Fantasy di Franco Giocosa. Il concerto si chiuderà con Happy Christmas di John Lennon. Dorina Caronna, mezzosoprano, ha svolto una nutrita attività artistica, che l’ha vista impegnata come solista in numerosi concerti in duo con il pianoforte, con formazioni da camera e con orchestra. Nel 2003 ha vinto l’audizione organizzata dal Coro Lirico – Polifonico “G. Manzino” di Savona per il personaggio di Santuzza (Cavalleria Rusticana di P. Mascagni). Nella stagione 2004-2005 con l’Associazione Culturale Euphoné presso il Teatro delle Erbe a Milano ha ricoperto i ruoli di Suzuky in Madama Butterfty, Maddalena in Rigoletto, Santuzza in Cavalleria Rusticana. Franco Giocosa si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio Musicale “N. Paganini” di Genova. Ha studiato successivamente Organo e Composizione organistica, Clavicembalo, Direzione di Coro e Direzione d’Orchestra sotto la guida di Massimo De Bernart. Concertista affermato, collabora stabilmente con solisti di fama internazionale. Come direttore d’orchestra ha diretto prestigiose orchestre italiane e straniere (Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestre Filarmoniche Rumene di Ploiesti, Bacau e R.Valcea, Philarmonic Russian Orchestra,” Jugendkammerorchester” in Germania, Orchestra sinfonica “B. Bruni” di Cuneo, Orchestra Classica di Alessandria ed altre), sia in produzioni sinfoniche che liriche. Suona con il Nuovo Quartetto Pianistico Italiano, formazione per due pianoforti a otto mani, con il quale ha effettuato importanti tournée in Italia, Europa, Africa e Asia. Nutrita è, inoltre, la sua produzione discografica. E’ titolare di cattedra presso il Conservatorio Statale di Cuneo “G .F. Ghedini”. Michele Menardi Noguera, anno di nascita 1984, ha iniziato lo studio del Flauto traverso a undici anni sotto la guida del Maestro Salvatore Scarlata. Per diversi anni ha seguito i corsi dell’Accademia Musicale del Finale sempre con il Maestro Scarlata con il quale collabora tuttora in diverse formazioni cameristiche. Dal 2004 ha iniziato lo studio presso il Conservatorio statale di musica” G. F. Ghedini” di Cuneo sotto la guida del Maestro Ubaldo Rosso. Frequenta attualmente il VI anno della classe di flauto. Ha partecipato a diversi concerti organizzati dall’Accademia musicale del Finale, dal Comune di Finale Ligure, dal Lions Club, dalla Casa della Cultura di Torino.
 


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli