Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 5710 del 12 Dicembre 2006 delle ore 09:31

Valbormida, le modalità di accesso al fondo per la non autosufficienza

Valbormida. L’Asl 2 Savonese ha reso note le modalità di accesso al “Fondo Regionale della Non Autosufficienza”. A partire dal mese di  dicembre 2006, infatti, è possibile presentare domanda per l’accesso alla misura economica per la non autosufficienza a sostegno della domiciliarità a favore di cittadini ultrasessantacinquenni non autosufficienti e di adulti e minori con grave disabilità tale da determinare non autosufficienza. Il protocollo di accesso interessa i seguenti Comuni: Altare, Bardineto, Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare  Cengio, Cosseria, Dego, Giusvalla, Mallare, Massimino, Millesimo  Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Roccavignale. La domanda deve essere corredata da: scheda di segnalazione del medico di medicina generale del richiedente; copia del verbale di accertamento dell’invalidità al 100% o di handicap grave da cui emerga la concessione dell’indennità di accompagnamento; certificazione ISEE in corso di validità. Copia della domanda potrà essere ritirata, ed in seguito consegnata, presso gli sportelli dei Servizi Sociali degli Ambiti Territoriali Sociali sedi di: Cairo Montenotte (corso Italia 6 – tel. 019/50707322), Carcare (via Brigate Partigiane 4 – tel. 019/518241), Millesimo (via Partigiani 89 – tel. 019/565841). In alternativa la domanda potrà essere potrà essere ritirata e, una volta compilata, consegnata anche presso i Comuni di residenza o presso la sede del Distretto Sociosanitario ubicata in Cairo Montenotte via Berio n. 1 nei giorni di lunedì, giovedì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria Tecnica del Distretto Sociosanitario delle Bormide, Cairo Montenotte (tel. 019/50707320 – 019/50707402).


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli