Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 6113 del 28 dicembre 2006 delle ore 10:02

Musica e Presepi a Loano per le feste

Loano. Musica e presepi a Loano, nel calendario delle manifestazioni promosse dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano.  Domani, venerdì 29 dicembre, alle ore 21.00, nell’Impianto Sportivo Polivalente Bocciodromo si svolgerà la festa Concerto sotto l’Albero organizzata dal Gruppo Ü Gunbu de Löa Verzi. Sono tanti, poi i presepi allestiti nelle parrocchie, cappelle ed oratori della città che si possono visitare in questi giorni di festa.  Ecco di seguito le principali tappe del percorso alla scoperta dei presepi. Resterà allestito fino al 30 gennaio  2007 il Presepe Tradizionale Ligure realizzato dall’Associazione Amici del Presepe di Loano, sotto la direzione artistica di Paolo Vaccarezza. Il presepe, allestito in un magazzino con ingresso in piazza Rocca,  è stato inserito in una grotta tridimensionale all’interno della quale è stata realizzata un’accurata ricostruzione del paesaggio dell’entroterra ligure: i borghi, le mulattiere, i muretti a secco e i terreni coltivati, le cascate e i fiumi. Accanto ai personaggi canonici della rappresentazione del presepio, il grande quadro tridimensionale ospita figure di personaggi popolari e scene di vita quotidiana.
Nel presepe sono presenti scene meccaniche e più di cento venti personaggi realizzati in parte in terra cotta ed in parte secondo la tradizione delle statuine napoletane del ’700, con veri e propri abiti in stoffa. Fino al 6 gennaio 2007 si potrà visitare il presepe allestito nella Chiesa di S. Giovanni Battista, in piazza Italia, fino al 15 gennaio quello nella Chiesa di Sant’Agostino e Santa Rita, in via Sant’Agostino e fino al 21 gennaio il presepe tradizionale nell’Oratorio S. Giovanni Battista (Bianchi – via Boragine). Resteranno, inoltre, aperti fino al 31 gennaio i presepi nella Chiesa S. Maria Immacolata (Cappuccini, via dei Gazzi),  nella Chiesa San Pio X (via Bergamo) e nell’Oratorio N. S. del Rosario (Turchini – piazza Italia). Si potrà, infine, visitare per tutto l’anno il Presepe realizzato nel Convento DI  Monte Carmelo.

 


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli