Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 6305 del 05 gennaio 2007 delle ore 11:14

Carcare: possibilità di spostamento per i bar e i ristoranti

Carcare. In vista della nuova legge regionale sul commercio, che è stata approvata dal Consiglio Regionale e che entrerà in vigore non appena verrà pubblicata sul BUR, il sindaco di Carcare ha emesso un’ordinanza che permette ai titolari degli esercizi pubblici di spostarsi sul territorio. “Dal momento dell’entrata in vigore della nuova legge regionale – spiega l’assessore al commercio, Alberto Castellano – il settore rimarrà fermo per circa un anno, un anno e mezzo in attesa delle disposizioni attuative della Regione. Ci sembrava perciò giusto dare la possibilità a chi ha investito in questo settore di spostarsi per adeguarsi anche alle modificazioni del territorio, per esempio nella viabilità o nell’edificazione, che si sono verificate negli ultimi dieci anni circa”. L’ordinanza stabilisce che gli esercizi situati nelle zone 1A, 1B e 2, cioè nel centro storico e nella zona della Galleria Commerciale, possano spostarsi all’interno della proprio zona o trasferirsi in una zona diversa. I pubblici esercizi situati in zone diverse da quelle citate possono trasferire le loro licenze su tutto il territorio comunale, tranne che nel centro storico e nella Galleria Commerciale, a meno che qualche attività situata nelle zone 1A, 1B e 2 non si sia spostata altrove, “liberando” uno spazio. “Con questo provvedimento – continua Castellano – abbiamo cercato di dare qualche spazio di manovra in più ai titolari di esercizi pubblici che vogliano trasferire la propria attività, e quindi il proprio investimento economico, in zone del paese che negli ultimi anni sono diventate più appetibili per il settore. Nello stesso tempo anche le esigenze della clientela sono cambiate: ci sono zone del paese prive di esercizi pubblici ma nelle quali la popolazione residente è notevolmente aumentata negli ultimi anni in seguito a nuove edificazioni e a una diversa organizzazione della viabilità. Vorrei però sottolineare che queste modifiche non porteranno al rilascio di alcuna nuova licenza, cioè il numero complessivo delle licenze a Carcare non aumenterà in alcun modo”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli