Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 7750 del 19 febbraio 2007 delle ore 12:50

Savona, sportelli bancomat per disabili: incontro in Comune

[thumb:524:r]Savona. Si è svolto giovedì 15 febbraio in Comune un incontro tra Assessorato ai Servizi alla persona, Assessorato ai Lavori Pubblici e rappresentanti di Istituti bancari savonesi. L’incontro è stato promosso dal Comune insieme al Cesavo (Centro savonese di servizi per il Volontariato) con l’obiettivo di sensibilizzare gli Istituti di Credito ad avviare l’adeguamento degli sportelli Bancomat ai sensi della normativa sulla disabilità. Nonostante fossero state convocate tutte le Banche presenti sul territorio del Comune, più di 20 Compagnie, hanno partecipato soltanto 4 rappresentanti di Istituti bancari: Carisa-Carige, Unipol, Credito Italiano, Cassa di Risparmio di Alessandria, e un rappresentante del Banco Poste Italiane.
“Vogliamo ringraziare le Banche che hanno partecipato alla riunione dimostrando grande senso civico – commenta l’Assessore del Comune Lucia Bacciu – abbiamo apprezzato il loro impegno e la disponibilità a risolvere il problema. L’azione del Comune di Savona però non si ferma a questo incontro, contatteremo ancora le Banche che non sono intervenute e continueremo a sollecitare gli Istituti di credito ad effettuare interventi di adeguamento degli sportelli Bancomat per i disabili non deambulanti”
Ad oggi risultano a norma i Bancomat delle Poste Italiane e della Cassa di Risparmio di Alessandria, mentre lo sportello del Credito Italiano sarà adeguato entro due mesi. Carisa (gruppo Carige) ha già realizzato un piano di intervento e durante la sostituzione delle macchine adatteranno gli sportelli Bancomat alle esigenze dei disabili.

 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli