Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 7781 del 20 Febbraio 2007 delle ore 10:01

Turismo: Scrivano contro l’aumento di Trenitalia

[thumb:1290:r]Savona. L’assessorato provinciale al turismo di Savona è sul piede di guerra dopo l’annuncio di Trenitalia di un nuovo aumento dei biglietti dei treni a partire dal prossimo ottobre per i convogli a media e lunga percorrenza. “Una decisione assurda che penalizza la Riviera” l’ha definita l’assessore provinciale Carlo Scrivano. “Proprio in un momento in cui la Riviera di Ponente si sta adoperando per promuovere il turismo eco-sostenibile invitando i turisti, in particolare lombardi e piemontesi, a lasciare l’auto a casa e a raggiungere le nostre località balneari col treno, Trenitalia – spiega l’assessore – decide di aumentare i biglietti dei treni a lunga percorrenza. Un provvedimento che contestiamo duramente. Chiederemo un incontro, insieme ai sindaci del ponente, ai vertici dell’azienda per sospendere gli aumenti e a incentivare l’uso del treno con sconti e tariffe più adeguate alle tasche dei turisti”. L’assessorato provinciale al turismo Scrivano chiede anche il blocco degli aumenti finché non si vedranno sensibili miglioramenti della qualità del servizio offerto dalle Ferrovie.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli