Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 7920 del 24 febbraio 2007 delle ore 07:19

Commercio, aperture domenicali: chiesto metodo unico di concertazione

[image:1832:r:s=1]Savona. Ancora grande dibattito a Savona e Provincia sulle aperture domenicali in relazione alla nuova legge sul commercio. Nell’incontro che si è svolto alla Camera di Commercio di Savona, le organizzazioni di categoria presenti, Confesercenti, Confcommercio, i sindacati Filcam Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, Assoutenti, Federconsumatori e Adiconsum, hanno proposto un modello e un metodo unico di concertazione da portare avanti con i comuni della Provincia di Savona. La Legge Regionale n°1 del 3 gennaio 2007 (Testo Unico in materia di Commercio), all’art. 115 prevede che le amministrazioni comunali attivino percorsi di concertazione con le organizzazioni maggiormente rappresentative a livello regionale delle imprese del commercio, dei consumatori e delle organizzazioni dei lavoratori. “A seguito di esperienze positive di concertazione svoltasi in alcuni comuni – si legge in un comunicato congiunto delle associazioni presenti all’incontro alla C.C.I.A.A. -, le organizzazioni di categoria propongono alle Amministrazioni di confermare transitoriamente le ordinanze di apertura domenicale o straordinaria (cioè non ricomprese nella suddetta legge regionale) fino al 10 aprile 2007 a condizione che si condivida con tutte le parti firmatarie del presente documento l’impegno ad affrontare, entro quella data, il seguente percorso: impegno alla definizione di un accordo provinciale per i lavoratori del commercio e del turismo; impegno all’apertura di un tavolo provinciale finalizzato al confronto sui temi dello sviluppo del turismo e del commercio; impegno all’apertura di un tavolo provinciale sui temi della conciliazione dei tempi di vita, di lavoro e della città“.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli