Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8320 del 06 Marzo 2007 delle ore 16:58

Vado Ligure, sindacati su Bombardier: “Stabilizzare i precari”

[thumb:15:r]Vado Ligure. “Ci sono le condizioni per vivere una situazione decisamente più tranquilla, soprattutto per quanto riguarda l’occupazione dei precari della Bombardier”. Queste le parole di Alberto Lazzari, segretario provinciale della Fiom-Cgil, al termine dell’incontro tra sindacati e amministrazione della Bombardier Transportation di Vado Ligure, avvenuto questa mattina, ad una settimana dalla firma dell’accordo con Trenitalia per la commessa da 150 locomotori E 464 del trasporto regionale. “La commessa dei locomotori del trasporto regionale, ma anche altri impegni come le 100 locomotive Traxx per la Spagna, fanno sì che ci sia lavoro almeno fino al 2010 – ha osservato Lazzari – Di qui la nostra richiesta all’azienda a ragionare sulla stabilizzazione degli interinali. Una prospettiva sulla quale i dirigenti sembrano voler discutere con noi. Per questo motivo, abbiamo deciso di fissare un nuovo incontro già per il prossimo 15 marzo”. Anche il delegato Rsu Cisl, Massimo Sensoli, ha sottolineato la questione dei precari: “Prima si doveva risolvere il problema di dover difendere l’occupazione in funzione del lavoro e delle commesse; ora che queste ultime sono arrivate, abbiamo un altro obiettivo, quello di migliorare le condizioni dei lavoratori a tempo e di farli crescere in azienda”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli