Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8349 del 07 marzo 2007 delle ore 12:31

Mons. Calcagno sul neo presidente della Cei: “Con Bagnasco premiata la Liguria”

[thumb:1768:r]Savona. “Ritengo molto positivo per la Liguria che il nuovo presidente della Cei sia il nostro metropolita, monsignor Angelo Bagnasco: il suo ruolo potrà sicuramente favorire un’attenzione particolare per la nostra regione, dandole più visibilità”. Mosnignor Domenico Calcagno non può non rallegrarsi per la nomina (ufficializzata oggi) a presidente della Conferenza episcopale italiana dell’arcivescovo di Genova, suo compagno di studi e “collega” d’insegnamento presso la Facoltà teologica di Genova. Nello scorso autunno i due vescovi avevano vissuto un incontro conviviale insieme ai loro ex compagni di Seminario al Santuario della misericordia.
“Quando il Papa chiama, si risponde”. Sono le prime parole dell’ arcivescovo di Genova, monsignor Angelo Bagnasco dopo la nomina a presidente della Conferenza Episcopale Italiana. “Esprimo a lui, vescovo di Roma e pastore della Chiesa universale, i sentimenti più profondi della mia gratitudine – ha detto ancora il nuovo presidente della CEI – per l’ atto di grande fiducia nell’ affidarmi personalmente un compito così alto e impegnativo al servizio dei confratelli nell’ Episcopato. Alla chiamata del Santo Padre ho prontamente aderito rassicurato dalle sue autorevoli indicazioni, confidando nella grazia del signore e certo della benevola collaborazione di tutti”
Monsignor Calcagno, però, smorza le voci contestuali che lo danno per partente da Savona, con destinazione Roma: “Anzitutto non c’è nessun legame con la nomina di monsignor Bagnasco, e poi mi è impossibile dare conferme o smentite perché non so nulla”. Ai microfoni di Tele Genova e Primocanale, inoltre, dopo aver escluso che l’eventuale notizia possa essere data in occasione della festa patronale del 18 marzo, il vescovo di Savona ha aggiunto: “Mi sento un po’ a disagio per queste voci ricorrenti, anche perché sarebbe per me imbarazzante lasciare Savona in questo momento in cui ci sono tante cose da fare e il rapporto con i sacerdoti e con la gente è bello”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli