Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8617 del 14 Marzo 2007 delle ore 14:25

Andora, violenza e minacce nei confronti dell’ex convivente

[thumb:1976:r]Andora. Un trentenne di Andora, G.E., è stato sottoposto all’obbligo di dimora per violenza privata, minaccia aggravata e incendio doloso. I fatti risalgono ai mesi di novembre e dicembre 2006. L’uomo aveva rivolto continue minacce alla sua ex convivente, S.B. (dalla quale aveva avuto un figlio), e all’attuale compagno di lei, N.M., 25 anni, laiguegliese. G.E. non si era limitato soltanto alle parole, ma aveva anche procurato lesioni alla ragazza e l’aveva minacciata con un coltello. Una serie di persecuzioni messe in atto per fare rivivere una relazione ormai spenta, sfociate poi in ritorsione nei confronti del rivale in amore: il 2 dicembre l’uomo diede fuoco all’autovettura di N.M., provocando un incendio che si estese ad alcune abitazioni vicine, nel centro di Laigueglia. I carabinieri, oltre ad acquisire tutte le denunce, avviarono una serie di indagini per ricercare testimoni e riscontri e alla fine depositarono una corposa informativa di reato che ha consentito al giudice del Tribunale di Savona di emettere il provvedimento cautelare.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli