Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8732 del 17 Marzo 2007 delle ore 15:03

Pietra Ligure, bimba di 6 anni ingerisce liquido per pavimenti

[thumb:534:r]Pietra Ligure. Paura e apprensione per le sorti di C.G., una bambina di 6 anni che ha ingerito liquido per la pulizia dei pavimenti. La piccola si trovava in vacanza in un alloggio di corso Italia a Pietra Ligure con la famiglia, proveniente da Calusco D’Adda (Bergamo). Intorno alle 13 di oggi si è avvicinata autonomamente al frigo dell’appartamento, ha preso una bottiglietta di “Sprite” e ne ha bevuto l’intero contenuto. All’interno della bottiglia, però, non c’era l’attesa bevanda dissetante, ma il liquido detergente altamente nocivo che la nonna della bimba vi aveva riversato con la sola, debole precauzione di applicare un’etichetta con la dicitura “per pavimenti”. Una scritta, in pennarello blu, ovviamente illeggibile per la piccola. Accortasi del drammatico incidente, la mamma della bambina ha avvertito il 118 e nel frattempo ha provocato il vomito della figlia, una grave ingenuità che ha pericolosamente peggiorato la situazione, in quanto pratica da evitare nel caso di ingestione dovuta a sostanze caustiche o a solventi. Sul posto sono accorsi i mitili della pubblica assistenza Pietra Soccorso, che hanno trasportato la bimba all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Poi la piccola, che ha riportato ustioni di primo grado al tratto iniziale dell’esofago, è stata trasferita al Gaslini di Genova, dove l’hanno raggiunta i familiari.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli