Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8762 del 19 Marzo 2007 delle ore 08:03

Giustenice, tossicomane stroncato da overdose

[thumb:2306:r]Giustenice. E’ morto nell’abitazione di un amico pregiudicato, stroncato da un’overdose, Fabrizio Patrone, 35 anni, tossicodipendente residente a Boissano trovato senza vita ieri intorno alle 18,30 in frazione San Lorenzo a Giustenice. Secondo i primi accertamenti eseguiti dai carabinieri, l’uomo avrebbe consumato sostanze stupefacenti in compagnia dell’amico, ma un’iniezione di eroina gli sarebbe stata fatale. Si tratta della terza morte per overdose in pochi giorni sul territorio savonese. Patrone, già noto alle forze dell’ordine quale assuntore di droga, si era recato durante il pomeriggio nell’alloggio di un pregiudicato in via Pera, nel centro della località dell’entroterra pietrese. Qui i due avrebbero deciso di farsi entrambi un “buco” di eroina (sulla cui provenienza sono in corso indagini). Quindi l’improvviso malore di Patrone. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, ma per il trentacinquenne di Boissano ormai non c’era più nulla da fare. Sul caso la Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta e il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli