Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8782 del 19 Marzo 2007 delle ore 14:41

Margonara: interpellanza dei Verdi in Regione sulla presenza di posidonia oceanica

[thumb:1001:r]Savona. La presenza di una formazione a mosaico di posidonia oceanica, rilevata dal professor Maurizio Wurtz del dipartimento di biologia dell’Università di Genova, in un’indagine preliminare condotta nella zona dove dovrebbe sorgere il porticciolo della Margonara, è alla base dell’interpellanza che i Verdi presenteranno nei prossimi giorni alla giunta regionale per chiedere un approfondimento di indagine sul fondale e per verificare se vi sia una continuità col Sito di interesse comunitario (Sic) di Celle. Il consigliere regionale verde Carlo Vasconi, da sempre in prima linea contro la realizzazione del porticciolo, vede in questa presenza di posidonia (pianta superiore fondamentale per l’equilibrio dell’ecosistema marino costiero) un nuovo argomento di discussione. Così, nel corso di una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche il biologo Wurtz, ha spiegato che l’interpellanza sarà presentata a breve. L’obiettivo, in caso di risposta affermativa da parte dell’assessore all’ambiente Franco Zunino, è di condurre gli accertamenti, (che rappresenterebbero anche un arricchimento dell’Atlante degli habitat marini della Liguria) in tempo utile per la Valutazione di impatto ambientale (Via). “Sabato abbiamo fatto un’indagine preliminare sui fondali con telecamere trainate – ha detto Wurtz – ed abbiamo trovato una formazione a mosaico della pianta dallo scoglio della Margonara fino alla Madonnetta”. Ci sono inoltre indicatori che si estenda oltre, verso Ponente e si considera un residuo dell’estensione che partiva dal Sito di interesse comunitario (Sic) di Celle. Tra le varie iniziative, la federazione provinciale dei Verdi di Savona, ha fatto stampare e distribuito un opuscolo in 25mila copie, per spiegare ai cittadini i numerosi motivi per “opporsi al porto della Margonara e al grattacielo di Fuksas”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli