Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8817 del 20 Marzo 2007 delle ore 13:05

Alassio, premio Zonta Club alla poetessa Ines Revello

Alassio. Mercoledì 21 marzo, ad Alassio si svolgerà la cerimonia di consegna del riconoscimento “Una donna per la sua città”, premio dello Zonta Club di Alassio-Albenga, quest’anno assegnato ad Ines Revello, poetessa e scrittrice alassina non nuova a riconoscimenti per la sua attività poetica. “L’iniziativa – spiega Piera Olivieri, Presidente dell’Associazione Zonta Club di Alassio-Albenga – è nata con l’obiettivo di rendere omaggio e dare il giusto rilievo a donne alassine che sono impegnate nella promozione di iniziative culturali, sociali e artistiche. Donne, che con entusiasmo e passione, contribuiscono alla crescita del tessuto culturale e sociale della città di Alassio ricoprendo ruoli importanti nel lavoro e nel tempo libero, così come nella famiglia”.
Quest’anno il premio assume un particolare valore poiché si inserisce nell’ambito delle manifestazioni promosse per l’”Anno Internazionale delle pari opportunità”
La cerimonia di consegna del riconoscimento, organizzata con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio, prenderà il via alle ore 20,00, nell’ex Chiesa Anglicana di Alassio.
Ines Revello, poetessa e scrittrice alassina non nuova a riconoscimenti per la sua attività poetica. Tra le opere più significative si segnalano Natura Arborea (1990), due edizioni del “Pianto della terra” (2000 – 2004), Rilievi Sommersi (2004) e tante pubblicazioni in antologie. Nella narrativa ha pubblicato il volume I Fiori di Aki – racconti di vite anteriori con il quale ha vinto il primo premio nel concorso “Città di Pompei” con diploma e medaglia del Presidente della Camera dei Deputati.  Ancora poesia nel volume Maggio in altri mondi (2004) che ha vinto il primo premio Assoluto Hystonium 2006 a Vasto. Sue liriche ispirate ai luoghi di Liguria compaiono in due antologie bilingue dal titolo “Poeti Italiani nel Mondo”.  “Quella di Ines Revello non è poesia facilistica ed esteriore,” si legge nella descrizione del suo lavoro che fa Gerolamo Bogliolo “ma profondamente sentimentale, concettuale, espressiva, è conquista di verità esistenziale, è testimonianza della vittoria della riflessione sull’improvvisazione. La poesia revelliana si fa pedagogia alla totalità dell’uomo.”
Il Cocktail prolongée tra cultura, musica e poesia, questo il titolo della serata di premiazione, vede la presenza di Milly Conte che leggerà alcune poesie di Ines Revello, accompagnata dalle note del pianoforte suonato dal Maestro Mauro Borri. La cerimonia sarà infine arricchita dalle coreografie della Associazione Progetto Danza di Iris Gaburri.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli