Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8797 del 20 Marzo 2007 delle ore 08:12

Savona, condannati per truffa e ricettazione di assegni rubati

[thumb:413:r]Savona. Erano i titolari di una società che commerciava principalmente in capi d’abbigliamento e avevano l’abitudine di pagare i fornitori con assegni rubati o scoperti. Cinque anni fa, però, sono stati scoperti nel corso di un’indagine condotta dalla squadra di polizia giudiziaria del tribunale e dai vigili urbani. Accusati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla ricettazione di assegni rubati, ieri in tribunale, di fronte dal giudice dell’udienza preliminare Chiara Venturi, hanno deciso di patteggiare la pena. Si tratta di quattro persone: Giuseppe D.G., 63 anni, savonese, condannato a due anni e otto mesi di reclusione; Francesco C., 65 anni, savonese, condannato a due anni; Adolfo B., 42 anni, di Cengio, condannato a un anno e sei mesi; e Antonino C., 43 anni, di Catania, condannato a otto mesi di reclusione.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli