Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8900 del 22 Marzo 2007 delle ore 13:08

Borghi, strade e contrade di terra di Liguria: Palazzi aperti di via Pia a Savona

[thumb:2551:r]Savona. Il FAI, Fondo Ambiente Italiano, ormai da molti anni si distingue nel panorama associativo nazionale per l’importante ruolo svolto per la difesa e la valorizzazione del patrimonio artistico nazionale con tutta una serie di eventi tra i quali spicca la Giornata di primavera giunta ormai alla quindicesima edizione. Il Comitato FAI di Savona, presieduto da Gabriella Ferrari, quest’anno pone l’attenzione sul centro storico savonese, in collaborazione con la Pinacoteca Civica di Savona.
“Borghi, strade e contrade di terra di Liguria: Palazzi aperti di via Pia a Savona”: è questo il titolo dell’evento a Savona, che va in contemporanea con oltre 190 città italiane in questo appuntamento della Giornata di Primavera nato per la tutela del patrimonio storico, culturale e paesaggistico italiano. Tra gli scopi prioritari del FAI vi è quello di integrare la tutela dei beni artistici con la conservazione del patrimonio naturale, promuovere la conservazione proprio di quei luoghi in cui tale integrazione di arte e natura ha dato i suoi maggiori frutti, offrirne al pubblico la fruizione, stimolando l’educazione profonda che nasce solo dalla diretta partecipazione.
A Savona quest’anno l’attenzione è rivolta a Via Pia, cuore della città e, grazie al patrocinio della Regione Liguria, del Comune di Savona, della Camera di Commercio per l’Industria, Artigianato e Agricoltura, con la preziosa collaborazione della direttrice della Pinacoteca Civica dott.ssa Eliana Mattiauda, della Fondazione De Mari, Confcommercio e Confesercenti, si potranno aprire al pubblico alcuni palazzi storici di grandissimo pregio. Punto di incontro per iniziare il percorso è alle ore 10,00 presso la Sala Multimediale della Pinacoteca Civica di Savona. Il FAI ringrazia il Preside, i Docenti e gli Studenti-Ciceroni dell’Istituto Secondario Sup.Martini – Mazzini – Leon Pancaldo, i Delegati, i Volontari ed i giovani del FAI oltre agli universitari del Campus di Legino per la fattiva disponibilità.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli