Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8912 del 22 Marzo 2007 delle ore 16:06

Stabilimenti balneari: in arrivo la classificazione a stelle

Regione. Segno più per il turismo ligure, che per quanto riguarda il solo movimento alberghiero nel 2006, rispetto all’anno precedente, ha registrato un incremento del 7,34 delle presenze straniere e un complessivo più 3,79 degli arrivi. E per adeguare il comparto all’attuale mercato è in arrivo un un disegno di legge della Regione Liguria che intende raccogliere in un testo unico la materia riguardante tutte le strutture ricettive, dagli alberghi, ai bagni, ai campeggi, che è oggetto di confronto con le categorie proprio in questi giorni. Il nuovo provvedimento cancellerà l’attuale normativa vecchia di oltre vent’anni. Subito una novità evidente: anche gli stabilimenti balneari liguri saranno classificati con un numero di stelle, come accade per gli alberghi. Ma con una differenza: saranno stelle marine. Lo ha annunciato l’assessore regionale al turismo Margherita Bozzano, intervenuta oggi all’inaugurazione di Globe 07, la manifestazione internazionale dedicata al turismo alla Nuova Fiera di Roma, dove è presente uno stand dell’Agenzia “In Liguria” diretta da Angelo Berlangieri. Con il nuovo disegno di legge la Regione affronta anche la questione delle seconde case. Per qualificare la ricettività la nuova legge ha come obiettivo far emergere il settore, che si stima registri un numero di presenze più che doppio di quelle ufficiali, di certificarlo con un marchio di qualità e inserirlo nella promozione in Italia e all’estero dell’Agenzia “In Liguria”. La stessa legge prevede la nascita di una “carta dei servizi turistici”. “Uno strumento agile e leggero, costruito su misura per le imprese del comparto turistico, poco adatte ai classici sistemi di certificazione delle aziende industriali” ha spiegato l’assessore Bozzano. Novità anche sul fronte crocieristico. Dal prossimo anno, il See Trade Cruise Shipping di Miami, oltre al sistema portuale ligure,ospiterà anche un settore dedicato alla promozione turistica della nostra regione. “A Miami – ha spiegato Margherita Bozzano – dove erano presenti le più grandi realtà mondiali delle crociere c’è molto interesse per il nostro territorio, oggi poco conosciuto, ma sempre più interessato dal milione e trecentomila passeggeri che ogni anno, fra transiti e imbarchi, toccano Savona (800 mila), Genova (400 mila) e La Spezia (100 mila)”. A Globe, nello stand della Liguria, ha tenuto banco anche il settore congressuale. “Un settore che la Regione Liguria ha recentemente sostenuto con un finanziamento di 250 mila euro al Consorzio Meet” ha detto la Bozzano. “Certamente la decisione da parte di Farmindustria e Assobiomedica di sospendere ogni attività di sponsorizzazione a congressi ed eventi a livello nazionale in segno di protesta contro la Finanziaria sta facendo registrare ripercussioni negative anche in Liguria, ma credo che la questione possa essere presto risolta”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli