Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8943 del 23 Marzo 2007 delle ore 11:42

Reimpiego lavoratori svantaggiati, la Provincia lancia il progetto P.A.R.I.

[thumb:1367:r]Provincia. La Provincia di Savona, aderendo al “Programma d’Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati” promosso a livello nazionale dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l’assistenza tecnica di Italia Lavoro S.p.A., e in con Regione Liguria, promuove sul territorio il Programma P.A.R.I., finalizzato all’inserimento lavorativo dei lavoratori svantaggiati. Il Programma mette a disposizione 166 contributi formativi per: lavoratori iscritti alla lista di mobilità non indennizzata (ex-lege 236/93), disoccupati stranieri non percettori di indennità, disoccupati iscritti al Centro per l’Impiego senza incentivazioni all’assunzione. Tale contributo potrà configurasi in due specifiche tipologie: “voucher formativo”, assegnato ai singoli individui per attività di formazione professionale legate alle azioni di reimpiego, da spendere presso Enti di formazione riconosciuti e accreditati che verrà corrisposto direttamente all’ente di formazione; oppure “dote formativa”, come contributo erogato all’azienda per azioni di adattamento al lavoro (adattamento delle competenze), al momento dell’assunzione del lavoratore a tempo indeterminato o determinato superiore a 12 mesi.
L’importo del voucher formativo e della dote formativa è di € 1.000,00 (lordi) e verrà erogato direttamente da Italia Lavoro S.p.A. all’Ente di Formazione che avrà fornito un corso al lavoratore beneficiario o all’azienda nel caso di adeguamento delle competenze finalizzato all’assunzione del lavoratore stesso.

 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli