Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8925 del 23 Marzo 2007 delle ore 07:36

Savona, clonava le carte di credito: benzinaio condannato

[thumb:2186:r]Savona. Un anno e otto mesi di reclusione (pena sospesa): questa la condanna inflitta ieri in tribunale a Marco Pace, 25 anni, napoletano residente ad Albisola Superiore, che insieme ad altre due persone era accusato di avere clonato le carte di credito e bancomat dei clienti di una stazione di servizio savonese. Il giovane benzinaio, attraverso sofisticate apparecchiature, riusciva ad appropriarsi dei codici delle carte di pagamento degli automobilisti che passavano al suo distributore, quindi accedeva ai conti bancari dei raggirati per prosciugarli. I fatti risalgono al 2005. Le posizioni degli altri due complici, Salvatore V., 42 anni, e Arturo B., 40 anni, entrambi savonesi, sono state stralciate e giudicate separatamente. Ammontano a migliaia di euro i proventi della truffa organizzata ai danni degli ignari automobilisti.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli