Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8929 del 24 Marzo 2007 delle ore 18:00

Finale Ligure, arte e sport: emozioni in movimento

[thumb:2560:r]Finale Ligure. Una mostra d’arte contemporanea sulle emozioni che può comunicare il territorio ligure: acqua, terra, aria, elementi che riconducono a tre diversi ambienti naturali, mare, terra e cielo, in cui è possibile praticare gli sport all’aria aperta. “Out! Arte e sport: emozioni in movimento” si terrà dal 29 marzo al 9 aprile presso l’Oratorio de’ Disciplinanti, complesso monumentale di Santa Caterina, a Finalborgo. L’idea di organizzare una manifestazione di questo genere nasce dalla creazione di un Piano di Sviluppo Locale, finanziato dal Fondo Sociale Europeo Obiettivo 3 e dalla Regione Liguria, che ha promosso il progetto Riviera dell’Outdoor, cui hanno aderito 24 Comuni del comprensorio finalese, la Provincia di Savona, la Comunità Montana Pollupice, il Coni, il comitato Italiano Paralimpico e l’APT Riviera delle Palme. La mostra, oltre a promuovere e pubblicizzare i risultati raggiunti, intende proporre un’iniziativa sperimentale che connetta in modo organico le risorse del territorio, unendo, in questo caso, l’arte contemporanea e la pratica dello sport all’aria aperta. Mercoledì 28 marzo, alle 17, nella sSala convegni di Santa Caterina a Finalborgo la mostra sarà inaugurata alla presenza dei sindaci e degli assessori al turismo dei Comuni aderenti al progetto. All’incontro, aperto ai giornalisti, parteciperanno fra gli altri il sindaco di Finale Flaminio Richeri, l’assessore al turismo della Provincia di Savona Carlo Scrivano, il consigliere regionale Antonino Miceli, il progettista e coordinatore del Psl Comprensorio del benessere Alessandro Ferrada e il vicepresidente della Regione Massimiliano Costa.
In programma dal 29 marzo al 9 aprile anche alcuni eventi collaterali: esposizioni associazioni del territorio (tutti i giorni), Andrea Poggio dj set (giovedì 29 marzo, dalle 18 alle 21), concerto “Amici di Django” gipsy jazz and swing (sabato 31 marzo, dalle 16 alle 18) e “Woro tan”, musica, danze e canti dell’Africa occidentale (domenica 1 aprile, dalle 16 alle 18). Per chi visiterà la mostra ci sarà anche la possibilità di effettuare escursioni gratuite in mountain bike con guide esperte (31 marzo e 1-7-8 aprile).
Questi gli artisti chiamati a partecipare alla collettiva: ACQUA – Elena Boschieri, Pino Deodato, Franco Fienga, Dino Gambetta, Luca Giovagnoli, Gral, Stefano Grattarola, PierPaolo Koss, Elisabetta Lodoli, Alessandro Lupi, Roberto Molinelli, Patrick Moya, Luca Pagani, Alessandro Pianca, Margherita Piccardo, David Reimondo, Mark William Zanghi; TERRA – Nicolò Accame, Mirko Baricchi, Sabrina Boidi, Alfonso Bonavita, Davide Coltro, Giacomo Costa, Marcello de Angelis, Fabrizio Dieci, Lino Di Vinci, Maurizio Guala, Margherita Levo Rosenberg, Giuseppe Linardi, Mattia Paganelli, Patrizia Ricca, Nicola Vinci, Rodolfo Vitone, Julia Von Troschke, Willy Verginer; ARIA – Hiroaki Asahara, Zelimir Baric, Bruno Cassaglia, Renato Cerisola, Mirko Credito, Gaetano Fracassio, Grazia Gabbini, Mara Mayer, Vincenzo Marsiglia, Pietro Millefiore, Davide Nido, Francesco Orrù, Raffaello Ossola, Simonetta Porazzo, Laila Pozzo, Siva. Apertura al pubblico: giovedì 29 marzo dalle ore 18 alle 22. Orari: dal lunedì al giovedì ore 11/ 19, venerdì, sabato, domenica ore 11/ 22. Ingresso libero.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli