Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9035 del 26 marzo 2007 delle ore 15:26

Sanità: giovedì il Governo decide se e come coprire il ticket sulla diagnostica

Regione. “Spero che questa settimana produca una soluzione positiva sul fronte della copertura da parte del Governo del ticket sulla diagnostica di 10 euro che a livello nazionale ammonta a circa 800 milioni”. Lo ha detto questa mattina l’assessore alla salute, Claudio Montaldo, a margine del consiglio regionale, ricevendo dal senatore dell’Ulivo, Graziano Mazzarello la lettera sottoscritta da 50 senatori del centrosinistra in cui si chiede al Governo di farsi carico del mancato introito dovuto alla cancellazione del ticket ambulatoriale. Giovedì 29 è prevista infatti la riunione della conferenza Stato – Regione durante la quale il Governo deciderà, a fronte delle sollecitazioni delle regioni, quale atteggiamento assumere in merito ai ticket. “L’iniziativa dei senatori dell’Ulivo – ha ribadito l’assessore Montaldo – è molto importante e speriamo possa incidere positivamente sul Governo, tenendo conto che anche noi come Regione Liguria, attraverso il presidente, Claudio Burlando avevamo già avviato iniziative sul presidente del consiglio, Romano Prodi per chiedere, accanto alla cancellazione del ticket di 10 euro, anche la sua copertura”. Per quanto riguarda la Liguria ammonterebbe a circa 18 milioni la cifra che dovrebbe essere corrisposta dal Governo per far fronte al mancato introito. Secondo il senatore dell’Ulivo, Graziano Mazzarello l’esecutivo potrebbe attingere al cosiddetto “tesoretto” a disposizione del Ministero del Tesoro, pari a 8 miliardi di euro derivanti dalle maggiori entrate fiscali accumulate dall’inizio dell’anno.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli