Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 8518 del 26 Marzo 2007 delle ore 10:01

Villanova, un incontro per ricordare gli eccidi nazifascisti

[thumb:2447:r]Villanova d’Albenga. Il comune di Villanova d’Albenga organizza un incontro per ricordare i martiri degli eccidi nazifascisti nell’albenganese e, in particolare, l’episodio avvenuto alla foce del Centa, come è provato dalla sentenza di condanna all’ergastolo nei confronti di Gerhard Dosse pronunciata dal Tribunale Militare di Torino il 13 Novembre 2006 a seguito del processo nel quale il comune di Villanova si è costituito parte civile. All’incontro che avrà luogo il 31 marzo alle ore 16,30, presso le scuole elementari in via Molinetto, interverrà l’avvocato Claudio Bottelli difensore di parte civile nel processo Dosse. Nella sala verranno esposte le foto di tutti i martiri e una copia della sentenza del Tribunale Militare. All’incontro parteciperanno anche i parenti delle vittime provenienti dal comprensorio ingauno, ma verranno anche ricordati gli altri 47 martiri che per un tecnicismo giudiziario non sono stati rappresentati durante il processo. A perdere la vita furono: Giovanni Ferrari, Luigi Alessandri, Erminia Ferrari, Alice Leonelli, Gerolamo Navone e Bartolomeo Scrigna, tutti originari di Villanova d’Albenga; Germana Abbo, Giuseppe Moresco, Leandro Rossella e Pietro Vasile, originari di Albenga; Adolfo Tomatis e Iginio Viaggio di Arnasco. Gli altri caduti villanovesi, esclusi dal processo sono Severino Cavallera, Gino Isoleri, Ennio Mosso, Alfredo Navone, Annibale Navone, Pietro Navone, Gio Batta Sapello e Marcello Siffredi.


» Felix Lammardo

1 commento a “Villanova, un incontro per ricordare gli eccidi nazifascisti”
Massimo Colombo ha detto..
il 12 Marzo 2007 alle 18:19

Saluto con favore l’iniziativa del Comune di Villanova d’Albenga, questo ci serva a non dimenticare gli orrori causati dalle guerre!

Massimo Colombo

CERCAarticoli