Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9116 del 28 Marzo 2007 delle ore 14:30

Albenga, gli esposti di Schneck in consiglio comunale

[thumb:2609:r]Albenga. Il consiglio comunale di Albenga, svoltosi ieri sera, vedeva all’ordine del giorno importanti punti come le due mozioni di Rosy Guarnieri, capogruppo della Lega Nord, per la regolamentazione del traffico in frazione Bastia e per l’allargamento e messa in sicurezza della strada comunale per Cenesi. Altri argomenti in discussione sono stati il sostegno di iniziative per il risparmio energetico e la tutela ambientale, il ripristino delle condizioni di sicurezza e la viabilità stradale, oltre all’approvazione delle modifiche per l’utilizzo del litorale ingauno e delle varianti al Piano Regolatore. Di particolare rilevanza è stata l’approvazione del regolamento comunale per la gestione dei rifiuti urbani e l’approvazione del regolamento sui criteri applicativi dell’ I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente). Momento caldo è stata la consegna a tutti i consiglieri presenti dei due esposti realizzati dal consigliere Roberto Schneck di Forza Italia, ai quali la maggioranza ha risposto compatta ribadendo la sua totale fiducia nei confronti dell’ufficio tecnico e dell’architetto Granata. Questo il commento del sindaco Antonello Tabbò: “La maggioranza ha dimostrato ancora una volta la sua compattezza durante il consiglio comunale di ieri sera. Di fondamentale importanza è stata l’approvazione del regolamento comunale per la gestione dei rifiuti che ha visto l’astensione del consigliere Pollio il quale ha dimostrato così un comportamento molto responsabile. Per quel che riguarda gli esposti formulati dall’architetto Schneck, sia io che la giunta comunale ribadiamo la nostra fiducia nell’operato dell’architetto Granata”. Così conclude il vicesindaco Franco Vazio: “Il consiglio comunale ha messo in luce la grande compattezza della maggioranza. Le mozioni presentate da Rosy Guarnieri non sono state approvate per il semplice fatto che si tratta di opere per le quali sono già stati consegnati i lavori o che saranno avviate al più presto. Ribadisco anche la totale fiducia nei confronti dell’architetto Granata, il cui rigore morale e la cui imparzialità non possono essere messi in dubbio; il gravissimo attacco perpetrato ai danni dell’ufficio tecnico dall’architetto Schneck verrà valutato nelle sedi più opportune, è indubbio però che un simile atto non possa che creare una forte tensione”.


» Felix Lammardo

1 commento a “Albenga, gli esposti di Schneck in consiglio comunale”
Gianluca ha detto..
il 28 Marzo 2007 alle 16:03

Ma perchè anzichè continuare a parlare di problemi a dir poco futili o perlomeno che riguardano solo chi ha una poltrona, non iniziate a preoccuparvi della sicurezza dei “vostri”(una piccola parte ormai) cittadini che non possono circolare liberamente per la strada e dormire sonni tranquilli, senza il pensiero che gli sveligino il negozio, la macchina o l’abitazione, sempre grazie ai soliti noti.

CERCAarticoli