Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9074 del 28 Marzo 2007 delle ore 07:51

Regione, 6 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali

Regione. Concessione di trattamenti in deroga di cassa integrazione guadagni straordinaria, di mobilità e di disoccupazione speciale per le aziende operanti in Liguria in qualsiasi settore, anche per le più piccole per un ammontare complessivo di 6 milioni di euro. E’ questo il frutto dell’accordo siglato quest’oggi a Roma tra l’assessore regionale alle politiche del lavoro, Enrico Vesco e il sottosegretario, Rosa Rinaldi, a seguito del protocollo d’intesa sottoscritto il 21 febbraio scorso tra l’assessore Vesco e tutte le forze sociali, imprenditoriali e produttive liguri con il quale la Regione chiedeva al Governo la concessione per l’utilizzo degli ammortizzatori sociali in deroga. La vigente normativa, la legge 223 del 1991, restringerebbe infatti l’ambito di applicazione di misure quali la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria e la mobilità solo a determinate aziende, escludendo quelle più piccole. Grazie all’articolo 1, comma 1190 della Legge Finanziaria 2007, approvata il 27 dicembre scorso dal Governo Prodi, è stato però possibile estendere questi benefici a tutte le tipologie di azienda. L’Assessore Vesco, che si è detto “molto soddisfatto dell’accordo sottoscritto”, ha sottolineato che “per l’utilizzo di questi strumenti la Regione Liguria ha ottenuto dal Governo, grazie anche alla sensibilità dimostrata dal Sottosegretario Rinaldi, l’importante cifra di 6 milioni di euro”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli