Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9192 del 30 Marzo 2007 delle ore 10:33

Loano premiata con la targa “e-Gov” per la video sorveglianza

[thumb:2623:r]Loano. Il Sindaco di Loano Angelo Vaccarezza ha ritirato la targa della terza edizione del Premio e-Gov. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai dieci Comuni finalisti si è svolta a Rimini in occasione del Salone delle Autonomie Locali. Il Premio e-Gov, nato per valorizzare i servizi innovativi della pubblica amministrazione, era quest’anno dedicato alla creatività, innovazione e cooperazione. Il Comune di Loano, l’unica Pubblica Amministrazione ligure selezionata, è giunta tra i primi dieci finalisti con il progetto della Video Sorveglianza promosso dall’Assessorato alla Polizia Municipale e alla Sicurezza del Cittadino del Comune di Loano. “Siamo davvero orgogliosi – dice il Sindaco di Loano – di aver ottenuto questo riconoscimento a livello nazionale che conferma le buone scelte fatte dall’Amministrazione e dagli Uffici Competenti. Il sistema che abbiamo adottato garantisce, insieme alla massima sicurezza dei dati e al rispetto della normativa sulla privacy, un’ampia flessibilità e possibilità di implementazione del servizio, anche da parte di privati che, se interessati ad una ancora maggiore sicurezza delle proprie attività, potranno monitorare direttamente (ad es. da casa) il proprio esercizio commerciale, la propria barca. Inoltre, consentirà di controllare a distanza i semafori cittadini, il sistema di accesso alla Zona a Traffico Limitato (dissuasori mobili) e potrebbe consentire di creare un sistema di telesoccorso per gli anziani”.
Il progetto di Video Sorveglianza ha previsto il controllo di 37 zone sensibili che vanno dalla passeggiata a mare fino alla frazione di Verzi ed è stato realizzato senza scavi né passaggi di fili nel sottosuolo o sulle facciate delle case. L’intero sistema è stato infatti attivato con una rete WI-FI e tutta la struttura di networking è basata su apparecchiature dedicate. All’interno del Comando della Polizia Municipale è stata creata una sala videosorveglianza dove giungono le immagini (gestite e controllate da 3 Workstation) per essere visionate su un maxi schermo e quindi registrate con il dispositivo di storage da 7 tera. Le telecamere mobili possono essere controllate direttamente tramite un comando a distanza.
L’intervento complessivo, realizzato con un investimento totale di 300.000,00 euro, ha visto l’installazione di 46 telecamere: stazione, scuole dell’infanzia ed elementari, passeggiata a mare, piazze e luoghi di ritrovo, alcuni stabilimenti balneari, parchi e cimitero. Inoltre, nell’area antistante la nuova Biblioteca Comunale è stato installato il primo hot spot di Loano che, consente, a chiunque dotato di un cellulare di ultima generazione, di un computer portatile o di un palmare, di connettersi direttamente ad internet senza fili. Uno dei punti qualificanti del progetto consiste nel fatto che i dati raccolti dalle telecamere “viaggiano” via etere su una rete senza fili (wireless), gestita con un protocollo internet (TCP/IP).
La medio/piccola dimensione di Loano ed il desiderio di proporre soluzioni innovative che, a parità di costo fornissero soluzioni a più problemi (ovvero che fossero più efficienti) ha indirizzato la scelta di dotare il sistema della Videosorveglianza di una piattaforma wireless. Tale soluzione ha l’ambizione di rispondere alla sempre crescente richiesta di connettività, e il sistema wireless consente di risparmiare rispetto ai sistemi di comunicazione tradizionale.
Con il Sindaco di Loano c’era anche l’ex assessore alla Polizia Municipale e alla Sicurezza del Cittadino, Luca Lettieri, che ha avviato il progetto nello scorso quinquennio.
[image:2623:c:s=1:t=la consegna della targa al Comune di Loano]


» Redazione

1 commento a “Loano premiata con la targa “e-Gov” per la video sorveglianza”
Marco ha detto..
il 30 Marzo 2007 alle 16:55

Come al solito l’Amministrazione Comunale si è imposta come figura di riferimento per gli altri Comuni. Un dovuto riconoscimento per una delle molte attività d’avanguardia presenti sul nostro territorio.
Continua così Angelo!

Marco Ghisolfo, Coordinatore Forza Italia Giovani Loano

CERCAarticoli