Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9241 del 31 Marzo 2007 delle ore 16:48

Piccola lamentela su Loano

Gentile Redazione,
a Voi mi rivolgo per chiedere una cosa. Sembra stupido, ma sono sicuro che almeno Voi ascolterete questa richiesta che alquanto strana puo’ sembrare.
Passeggiando da mesi per Loano, nei caruggi piu’ vivi della citta’, ci si imbatte SPESSO in alcuni zingari che chiedono le elemosine, si avvicinano insistentemente, continuano a bivaccare agli angoli sporcando e ,a volte , insultano chi non lascia la monetina. Non ci crederete, ma sono sempgre gli STESSI. Si conoscono, si spartiscono il budello uno davanti e una dietro, seguono i vecchi sulle panchine, disturbano i genitori nel parco giochi e verso sera si riunoscono e tornano a casa. Nei giorni festivi e di bel tempo passano anche con strumenti musicali WOW.
Ora il sottoscritto ha preso, forse giustamente e forse no, una multa per aver lasciato la macchina con le 4 frecce accese, in una zona vietata. MULTA GIUSTA si puo’ dire. I Vigili hanno fatto il loro dovere e alle mie rimostranze, pochi minuti dopo la multa, mi e’ stato detto “..e’ la legge….”.
Troppo comodo venire SOLO dai cittadini per le multe in sosta vietata…Troppo facile stare in borghese nei periodi di piena e dare la multa agli anziani che buttano la pattumiera in mattinata… Perche’ Vi girate quando notate questi ZINGARI fuori dai locali ?…perche’ fate finta di nulla ? Sono MESI che lo stesso gruppo di zingari gira per Loano…MESI…MESI… lo sanno Tutti e Voi dove siete ? Cosa Fate ? Vi girate….
Grazie per l’attenzione.

MCloude

» Redazione

6 commenti a “Piccola lamentela su Loano”
gerocè ha detto..
il 1 Aprile 2007 alle 12:31

anche in questo caso mi sento in dovere di difendere il sindaco di loano e di tutti i sindaci d’italia .caro signor MCloude le crede che se il sindaco avesse la facoltà di poter fare piazza pulita (come vuol far intendere lei) starebbe con le mani in mano?

Maria Landivar ha detto..
il 1 Aprile 2007 alle 16:19

Tutte le città hanno i loro grandi e piccoli problemi a noi vederli nella loro giusta dimensione , e poi purtroppo non tutti hanno quello che sognano e vogliono. Chi non sopporta gli altri è bene che guardi il mare.

ANONIMO LOANESE ha detto..
il 1 Aprile 2007 alle 18:48

Facile prendersela con i Cittadini Italiani dove si puo pretendere un immediato incasso di una multa-contavvenzione che invece contestare a mendicanti insistenti e maleducati eventuali situazioni di illegalità….no? Oppure ad anziani che buttano la “rumenta” nei cassonetti fuori orario, meglio buttarla dalla finestra allora non so…. fate un po’ Voi……
Comunque Noi continuiamo a Rispettare le Leggi, almeno non cadiamo in difetto, il resto lo facciano pure gli Altri.

becciagrillo ha detto..
il 1 Aprile 2007 alle 21:48

Tra i tanti “tropo comodo” ci metterei anche il troppo comodo mugugnare sul problema elemosina zingari solo a fronte di una contravvenzione presa (anche se non ho capito se la contravvenzione sia stata data a ragione oppure no!).
Bisognerebbe forse chiedersi maggiormente se il mancato intervento sulla presunta situazione di illegalità sia dovuta a scarsa volontà o a scarsi strumenti giuridici applicabili….

alberto calandriello ha detto..
il 2 Aprile 2007 alle 07:59

secondo me ha ragione mcloude. anzi, da domani lascerò la macchina dove voglio, tanto ci sono gli zingari, che se la prendano con loro, no?
“Sono MESI che lo stesso gruppo di zingari gira per Loano…MESI…MESI”

Comando PM Loano ha detto..
il 10 Aprile 2007 alle 11:39

La Polizia Municipale di Loano anche sulla “piccola lamentela” esposta torna a ribadire che la ragione del proprio comportamento “è la Legge !”.
Innanzitutto gli zingari sono una minoranza etnica tutelata dall’ordinamento giuridico e non sono di per sé stessi “colpevoli” di alcunché (inoltre sono spesso cittadini italiani o comunitari, come ad es. gli zingari rumeni); in secondo luogo, sulla questione dell’accattonaggio vi è da dire che nel 1999 il Parlamento della Repubblica ha abrogato il reato di “mendicità” (art. 670 codice penale) che prevedeva l’arresto fino a sei mesi nei confronti di “chiunque” (e non dei soli zingari …) si dedicasse all’accattonaggio (ha ragione “Becciagrillo”: non ci sono –più- strumenti giuridici).
Gli agenti della Polizia Municipale non “si girano dall’altra parte” ma semplicemente consentono ciò che la Legge consente.
La Polizia Municipale non si occupa “solo” delle soste vietate e non fa certo gli agguati “agli anziani che buttano la pattumiera”: cerca tutti i giorni di dare il proprio contributo, con serietà ed onesta, alla sicurezza della propria Città.
Per dare la misura di tale attività e dei campi di intervento coperti dalla Polizia Municipale (e per consentire raffronti con altre realtà anche vicine) si rimanda alla seguente tabella:

ATTIVITA’ 2006 2006
VIOLAZIONI C.D.S. (verbali) 12757
SEQUESTRI DI VEICOLI 4
FERMO AMMINISTRATIVO 8
RITIRO PATENTI 11
RITIRO CARTE DI CIRCOLAZIONE 55
VEICOLI RIMOSSI 339
RICORSI PREFETTO 146
RICORSI GIUDICE DI PACE 64
INCIDENTI STRADALI RILEVATI 156
DENUNCIE SMARRIMENTO 86
VIOLAZIONI AI REG.COMUNALI E AMMINISTRATIVE 159
VIOLAZIONI LEGGI COMMERCIALI 54
ATTIVITA’ PENALE 77
DENUNCIE CESSIONI FABBRICATI 2788
INFORMAZIONI ANAGRAFICHE 679
PRATICHE OGGETTI RINVENUTI 180
ORDINANZE DIRIGENZIALI 229
PERMESSI Z.T.L 738
RAPPORTI DI SERVIZIO 660
PRATICHE PROTOCOLLO 6500

Cordiali saluti.
Il Comando P.M. di Loano

CERCAarticoli