Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9233 del 31 Marzo 2007 delle ore 12:00

Savona, da Don Chisciotte uno spettacolo teatrale sul disagio mentale

[thumb:632:r:t=Teatro Chiabrera]Savona. La cooperativa Polena, in collaborazione con la Provincia di Savona e il Comune di Savona, metterà in scena lo spettacolo teatrale “Chisciotte ovvero l’intelligenza rovesciata”, in programma martedì 3 aprile alle ore 10,00 presso il Teatro Chiabrera di Savona. Delle innumerevoli ed eslileranti vicende di Don Chisciotte, lo spettacolo affronta il tema della malattia mentale e allo stesso tempo il suo opposto, la salute mentale, al fine di sensibilizzare i ragazzi e gli allievi degli Istituti Superiori. Tra gli attori Marco Di Girolamo, Silvia Fiorentini, Valeria Lombardi, Flavio Lumetti, Walter Mersano, Federico Mignone, Chiara Sardella, Stefano Tonelli, Andrea Viacava, per la regia di Giorgio Scaramuzzino. Dopo lo spettacolo seguirà un dibattito organizzato dal gruppo dei teatranti e da esperti del settore (psicologo e psichiatra) sul tema della sofferenza mentale e della sua prevenzione.
“Il disagio mentale in tutte le sue varie forme, appare nella nostra società come un elemento critico capace di condizionare molti passaggi della vita e più in generale ostacolare l’integrazione e la crescita sociale – affermala VicePresidente della Provincia di Savona Lorena Rambaudi –. Il mondo dei giovani e della scuola è un palcoscenico privilegiato per sviluppare una maggiore conoscenza  di queste problematiche stabilendo un dialogo con realtà sociali impegnate sul territorio. L’espressione artistica e più precisamente l’espressione teatrale è il veicolo scelto dalla Cooperativa Sociale “La Polena” da anni impegnata su questi campi: la messa in scena è senza dubbio un modo affascinante ed efficace per poter riflettere insieme sulle diversità e sui disagi. La lucida follia di Don Chisciotte è il simbolo di questo progetto sostenuto con convinzione dalla Provincia di Savona: non una lotta contro i mulini a vento, ma una sfida comune intrapresa con spirito di avventura e desiderio di riscatto”.
“La cooperativa sociale “La Polena” di Savona – sottolinea Elisa Falce, Presidente della cooperativa – fin dalla sua nascita lavora nei campi della riabilitazione psichiatrica considerando il disagio e la sofferenza alla base di una potenzialità creativa. L’arte in tutte le sue forme, è al centro del suo progetto intesa non solo come momento di aggregazione e scambio, ma come opportunità anche terapeutica di espressione e crescita della persona. Il nostro obiettivo è che i giovani spettatori spogliandosi di pregiudizi e luoghi comuni, possano arricchirsi di domande e di una maggiore consapevolezza delle differenze”.

 


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli