Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9273 del 02 Aprile 2007 delle ore 10:17

Ristoratore savonese, debiti con il Fisco per 150 mila euro: errore commercialista

Savona. Ha accumulato un debito nei confronti del Fisco per oltre 150 mila euro. Nei guai un ristoratore savonese a cui sono stati pignorati i mobili e gli arredi del locale. L’uomo si è difeso dicendo di aver affidato tutto alla sua commercialista, la quale avrebbe accumulato le cartelle esattoriali per ben sette anni, senza mai versare un euro al Fisco. La commercialista si vedeva arrivare una serie infinita di cartelle esattoriali, pensando fosse un errore dell’Agenzia delle Entrate. Una storia capitata ad un altro ex esercente savonese, che si era affidato allo stesso studio commercialista: per gli stessi errori, si era trovato un debito con il Fisco di 100 mila euro, presentando una denuncia alla Procura della Repubblica che ha fatto scattare un’indagine per truffa. Il ristoratore savonese, secondo quanto appreso dai suoi legali difensori, presenterà un’analoga denuncia nei prossimi giorni.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli