Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9291 del 02 Aprile 2007 delle ore 17:26

Via Aurelia: staffetta benefica per l’Unicef

Ponente. Dopo il libro, i convegni, una mostra e un blog arriva anche una staffetta benefica Unicef dedicata alla strada-simbolo nella storia della Liguria: la via Aurelia. L’iniziativa Unicef, patrocinata dalla Regione Liguria, ha come protagonisti il cabarettista-podista genovese Roberto Giordano e tantissimi bambini. Roberto Giordano, non nuovo a queste imprese (lo scorso anno, sempre sotto l’egida dell’Unicef, percorse in due mesi oltre duemila chilometri in tutta Italia), percorrerà la via Aurelia in dodici tappe. La prima, da Ventimiglia e Sanremo è in programma oggi. Seguiranno Sanremo-Imperia (3 aprile), Imperia-Andora- Alassio (4 aprile), Alassio-Finale (5 aprile), Finale Ligure-Savona (10 aprile) e via via tutte le altre, fino alla tappa finale, La Spezia-Lerici-Sarzana, in programma il 19 aprile. Ad accompagnare Roberto Giordano nella sua impresa saranno i bambini delle scuole; al termine di ogni tappa è previsto un momento di intrattenimento, presenti gli ‘ambasciatori’ Unicef, i Vigili del Fuoco e molti ospiti. Ai ragazzi delle scuole verrà distribuito un gioco dell’oca dedicato alla via Aurelia, con i luoghi più belli toccati dalla strada in Liguria. Fra le caselle del ponente ligure, una è dedicata ai Giardini Hanbury, che obbliga i giocatori a fermarsi per un giro e visitare la storica dimora.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli