Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9396 del 05 Aprile 2007 delle ore 10:04

Alassio, concerto del Venerdì Santo

Alassio. Venerdì 6 aprile, ad Alassio, nella Chiesa dei Padri Cappuccini si terrà il tradizionale Concerto del Venerdì Santo organizzato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Alassio. Alle ore 21.15 i solisti dell’Ensemble Vocale “Soli Deo Gloria” eseguiranno il concerto dal titolo Meditazione musicale sulla morte di Nostro Signore Gesù Cristo. Emanuela Ghilardini, soprano, Manuel Epis, tenore, Giovanni Cesare Guerini, basso, accompagnati da Ennio Cominetti, organo, eseguiranno brani tratti da autori quali Georg Boehm, Johann Sebastian Bach, Giuseppe Torelli, Maurizio Cazzati, Giuseppe Baini, Johann Kuhnau, Wolfgang Amadeus Mozart e brani della produzione musicale delle Corali Luterane.
Emanuela Ghilardini, diplomata nel 1992 presso l’Istituto Musicale «Donizetti» di Bergamo, si è perfezionata nel repertorio madrigalistico e del tardo seicentesco, prediligendo autori come Vivaldi, Bach e Haendel. Ha collaborato con il Teatro «Donizetti» di Bergamo, il Teatro Grande di Brescia, il Teatro «Ponchielli» di Cremona, e tutt’oggi collabora con gruppi vocali per esecuzioni di Oratori, Messe e Cantate.
Manuel Epis, cantante e architetto, ha studiato con Giovanni Cesare Guerini. Canta con diverse formazioni vocali specializzate nel barocco e nella musica sacra, non disdegnando però anche il coro Gospel. E’ fondatore e promotore dell’ensemble vocale e strumentale “G.B. Moroni”.
Giovanni Cesare Guerini, ha cantato nei più importanti Enti e Teatri italiani e stranieri. Svolge intensa attività concertistica come solista prediligendo il repertorio barocco e madrigalistico. Ha registrato per le più prestigiose emittenti radiofoniche europee e per svariate etichette discografiche: è infatti risultato vincitore del prestigioso premio discografico “Grand Prix du disque” per le sue performance nella musica antica..
Direttore del Dipartimento di Musica sacra e Professore di Organo all’Arts Academy di Roma, dopo gli studi in Conservatorio, Ennio Cominetti ha intrapreso l’attività concertistica in ogni parte del Mondo: ad oggi ha tenuto oltre un migliaio di concerti nelle principali cattedrali e sale da concerto d’Europa (St.Paul’s Cath. di Londra, Notre Dame di Parigi ecc.), Asia, Africa, Stati Uniti d’America (St. Thomas Church di New York, Cattedrale di Indianapolis, ecc.), Canada, Centro e Sud America. Attivo anche come direttore d’orchestra, ha diretto l’Orchestra di Poznan (Polonia), l’Orchestra Filarmonica Oltenia di Craiova, l’Orchestra di Ploiesti (Romania), l’Orchestra Filarmonica di Stato di Vidin (Bulgaria) e la grande Orchestra Sinfonica Ciaikovski di Stato di Izhevsk (Russia). Spesso nei suoi concerti ha avuto importanti collaborazioni con artisti di fama mondiale. Ha fondato l’Orchestra Cameristica lombarda e l’Ensemble Vocale “Soli Deo Gloria” con cui tiene regolarmente concerti in Italia e all’estero.
Ecco di seguito il programma della serata: Christ lag in Todesbanden di Georg Boehm (1661-1733), Liebster Jesu, wir sind hier (Corale luterano), Liebster Jesu, wir sind hier BWV 731 di Johann Sebastian Bach (1685-1750), Cantata à voce sola per il Venerdì Santo di Giuseppe Torelli (1658-1709), Wer nur den lieben Gott laesst walten (Corale luterano), Wer nur den lieben Gott laesst walten BWV 691 di Johann Sebastian Bach, Madrigale al Crocifisso di Maurizio Cazzati (1620-1677), Al Santissimo Crocefisso Gesù (Ai pié della tua Croce) di Giuseppe Baini (1775-1844), Preludio al Corale “Herzlich tut mich verlangen” di Johann Kuhnau (1660-1722), Herzlich tut mich verlangen (Corale luterano), Herzlich tut mich verlangen e Pièce d’Orgue BWV 572 di Johann Sebastian Bach, Miserere in la minore K85 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791).


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli