Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9425 del 05 Aprile 2007 delle ore 19:32

Albenga, annunci per le prestazioni della moglie: rinviato a giudizio per sfruttamento della prostituzione

Albenga. Pubblicizzava l’attività di prostituzione della moglie Tiziana, meglio conosciuta dalla clientela con il nome d’arte “Valentina”, attraverso inserzioni su un noto giornale di annunci economici. Ma le “prestazioni professionali” così promosse su larga scala lo hanno messo nei guai. Vincenzo C., 42 anni, originario di Brindisi ma residente ad Albenga, è stato rinviato a giudizio per sfruttamento della prostituzione. L’uomo ora rischia una pena base da due a sei anni di reclusione.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli