Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9402 del 05 Aprile 2007 delle ore 12:40

Reati ambientali, operazione dei carabinieri: il bilancio finale

[thumb:2666:r]Savona. Quarantatre persone denunciate, sei aree di stoccaggio di rifiuti e materiali edili sequestrate, l’ultima ieri, in via Cravassa a Varazze di 500 mq, 30 persone segnalate per irregolarità amministrative e 47 sanzionate per violazioni ambientali, per un totale di 40.200 mq di aree sequestrate adibite a deposito illegale di rifiuti: è il bilancio finale della maxi operazione dei carabinieri di Savona e del Noe di Genova contro i reati ambientali, che ha condotto ad una serie di controlli a tappeto di siti illegali su tutto il territorio provinciale. I dati defintivi sono stati resi noti al termine degli ultimi controlli di ieri pomeriggio. L’operazione ha portato alla scoperta di una maxi discarica abusiva a Pietra Ligure, nella ex cava dell’Italcementi nella frazione di Ranzi: quattro le persone denunciate nell’ambito degli accertamenti sulla discarica, iniziata a seguito di alcune indagini compiute su un cantiere edile di Via Trento e Trieste. Tra le persone denunciate i responsabili del sito e imprenditori edili. Ancora in corso le analisi dell’Arma per stabilire il grado di pericolosità per la salute dei cittadini dei rifiuti e degli scarti di lavorazione edile rinvenuti nelle sei discariche abusive.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli