Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9524 del 10 Aprile 2007 delle ore 22:08

A Palma de Maiorca niente match-race per i Sibello

Alassio. Si sono concluse a Palma de Maiorca le regate della 38° edizione del “Trofeo Principessa Sofia”, Grado 32 ISAF, che ha registrato il record di atleti presenti e di nazionalità differenti degli stessi. La prova assumeva grande importanza in vista dei futuri appuntamenti, su tutti i Mondiali unificati e di qualificazione olimpica che si svolgeranno a luglio a Cascais, in Portogallo. Purtroppo le condizioni meteo, mutevoli ed irregolari, non hanno favorito lo spettacolo.
In generale i tanti equipaggi italiani impegnati nelle varie classi hanno offerto buone prestazioni, alternate a qualche prova deludente. Il bilancio della gara dell’equipaggio dei fratelli Sibello può essere individuato con una via di mezzo. Gianfranco e Pietro, impegnati nella classe “49er”, erano i detentori della manifestazione, infatti nel 2006 si imposero in bellezza. Quest’anno hanno chiuso all’11° posto, pertanto sono rimasti esclusi dal match-race. Tuttavia gli alassini in alcune gare si sono tolti delle belle soddisfazioni, lasciandosi alle spalle alcuni protagonisti della classe e la maggior parte dei partecipanti (che in totale erano 80). Insomma, è mancato qualche piazzamento in più. Ma la gara svoltasi in Spagna era di livello molto elevato e vi hanno preso parte velisti con grande esperienza e dall’eccellente bagaglio tecnico.
Questi i primi 15 classificati della gara di Palma de Maiorca:
1. Stevie Morrisson / Ben Rhodes (GBR)
2. Peter Hansen / Soren Hansen (DEN)
3. Rodion Luka / Georgii Leonchuk (UKR)
4. Emmanuel Dyen / Yann Rocherieux (FRA)
5. Federico Alonso / Arturo Alonso (ESP)
6. Paul Campbell James / Mark Asquith (GBR)
7. Tomasz Stanczyk / Pawel Kuzmicki (POL)
8. Chris Draper / Simon Hiscocks (GBR)
9. Morgan Lagraviere / Stéphane Christidis (FRA)
10. Tim Wadlow / Chris Rast (USA)
11. Pietro Sibello / Gianfranco Sibello (ITA)
12. Iker Martinez / Xabi Fernandez (ESP)
13. Marcin Czajkowski / Krzysztof Kierkowski (POL)
14. Nico Luca Mark Delle Karth / Nikolaus Leopold Resch (AUT)
15. Marcus Baur / Hannes Baumann (GER)
A poco più di un anno dalle Olimpiadi ciò che conta è trovare la forma giusta con l’avvicinarsi dell’appuntamento di maggior prestigio. Il pass per la prova olimpica andrà conquistato in Portogallo, quindi il primo appuntamento da non fallire è imminente. In seguito, a settembre, un altro evento di rilievo sarà il Campionato Europeo di Marsala.
I programmi della preparazione olimpica della vela azzurra proseguiranno nelle prossime settimane tra raduni di allenamento e partecipazione alle regate. Il prossimo importante appuntamento sarà la “Settimana Internazionale” che si svolgerà a Hyeres, in Francia, a fine aprile. I Sibello saranno presenti con l’obiettivo di dimostrare ancora una volta di essere fra i più forti nella loro classe.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli