Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9591 del 12 Aprile 2007 delle ore 16:47

Barca in fiamme a Varigotti: famiglia tratta in salvo

[thumb:134:r]Varigotti. Attimi di paura questo pomeriggio intorno alle 15 a bordo di un’imbarcazione da diporto ormeggiata nei pressi della Baia dei Saraceni, a Varigotti. A causa di un corto circuito che ha provocato l’avaria del motore, è divampato un incendio che ha immediatamente generato una spessa coltre di fumo. La titolare dei vicini Bagni Marinella, accorgendosi della colonna di fumo proveniente dalla barca, ha chiesto soccorso al 118, il cui centralino ha comunicato l’emergenza alla centrale operativa della Capitaneria di porto di Savona. Sono dunque scattati i soccorsi con l’intervento a terra di una squadra dei vigili del fuoco di Finale Ligure, di un’ambulanza della Croce Bianca finalese e di un’automedica del 118, mentre una motovedetta della Guardia Costiera ha raggiunto i quattro occupanti, una coppia con due ragazzini, a bordo del natante in difficoltà. La famiglia di turisti provenienti da Rivalta (Torino) è stata trasbordata sull’unità di soccorso e sbarcata a terra: la donna, B.C., 42 anni, e i due figli di 10 e 15 anni apparivano in buone condizioni e soltanto per l’uomo, D.G., 48 anni, si è reso necessario il trasporto all’ospedale Santa Corona per un sospetto principio di intossicazione: durante le operazioni di spegnimento incendio ha inalato esalazioni di acido della batteria del motore. L’imbarcazione, di sette metri, è stata presa a rimorchio e condotta nel porto di Finale Ligure dalla motovedetta CP 863, già in mare in quanto impegnata in attività istituzionale nelle acque antistanti Albissola.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli