Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9615 del 13 Aprile 2007 delle ore 10:00

Altare, consiglio comunale: alla Provincia la strada della zona industriale

[thumb:2802:r]Altare. Ultimo consiglio comunale in forma straordinaria ed urgente prima delle elezioni amministrative ad Altare, con all’ordine del giorno l’acquisizione appropriativi delle aree per la strada comunale della zona industriale e l’approvazione della bozza di convenzione con la Provincia di Savona per il passaggio della strada all’ente provinciale. Con il primo provvedimento si è proceduto al riconoscimento dello stato attuale in merito al sedime della strada comunale che attraversa parte della zona industriale, atto necessario per la regolarizzazione della situazione catastale del tratto di strada interessato. Con l’approvazione della bozza di convenzione, si è avviata la pratica per il passaggio alla Provincia di Savona della strada comunale della zona industriale. L’Ente provinciale sta predisponendo l’adeguamento della strada per rendere possibile la sua successiva classificazione a strada provinciale. Per questo la Provincia ha ottenuto un congruo finanziamento, pari a 350.000 euro, grazie al quale, entro il 31 dicembre 2007, sarà realizzato l’intervento su tutta la strada della zona industriale di Altare: i tempi limitati concessi dalla Regione motivano l’urgenza della convocazione del Consiglio Comunale. Con atto successivo, verrà trasferita al Comune l’attuale strada provinciale per Mallare.
“L’Amministrazione Comunale ha accolto con soddisfazione la decisione della Provincia, che è stata possibile grazie all’impegno dell’assessore Pesce e del suo staff tecnico e che arriva dopo molti anni di attesa – commenta il sindaco di Altare, Olga Beltrame – La strada che attraversa la zona industriale ha, ormai, un’importanza sovracomunale ed è utilizzata da molti mezzi pesanti che la percorrono per raggiungere le aziende altaresi, ma anche quelle situate nel Comune di Mallare. Pensiamo che l’iniziativa vada a vantaggio dell’economia della zona e che possa permettere, in futuro, interessanti soluzioni per la viabilità ed i parcheggi di Altare”.


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli