Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9710 del 16 Aprile 2007 delle ore 15:09

Loano, Renzo Sinacori interprete di “Un brutto che piace”

[thumb:2830:r:t=Renzo Sinacori]Loano. Mercoledì 18 aprile, a Loano, al Cinema Teatro Loanese, con inizio alle ore 21, Renzo Sinacori sarà l’interprete dello spettacolo “Un brutto che piace”. Renzo Sinacori, primo classificato e vincitore del premio del pubblico al Festival nazionale del cabaret 1997, darà vita ad una esilarante serata che trae spunto da situazioni della vita quotidiana per mettere l’accento sui difetti e le manie della vita di coppia, sul ruolo di simpatica ed incontestabile “rompiscatole” giocato da lei sui vizi e limiti di lui, soprattutto con molta solidarietà nei confronti dei brutti, protagonisti di piccoli, tragicomici drammi. Sinacori, cabarettista doc, ci mette il cuore nei suoi improvvisati dialoghi tra uomo e donna dando, in ogni occasione, ampia dimostrazione della sua bravura nel conquistarsi il pubblico. Battute a raffica ed una mimica irresistibile, questi i punti di forza del frizzante spettacolo che porta la firma per la regia di Paolo Magone.
Lo spettacolo,organizzato con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano, si propone di raccogliere fondi per l’Associazione Down Savona Onlus.
Renzo Sinacori, fa parte della fucina dei comici Area Zelig, siciliano di nascita e ligure di adozione, sebbene legato artisticamente alla città di Milano dove attualmente vive, non è nuovo a serate di solidarietà a Loano. Da tre anni partecipa, ogni estate, all’iniziativa Una sfilata di…Risate organizzata dall’ADSO, associazione di genitori con figli diversamente abili nata con lo scopo di migliorare l’integrazione dei ragazzi nel loro ambiente di vita quotidiano. Sinacori oltre a lavorare nel mondo del cabaret, ha calcato i palcoscenici dei teatri interpretando testi di Pirandello e Ionesco, ed ha partecipato a trasmissioni televisive sulle principali reti nazionali. Nel cinema Sinacori ha interpretato il ruolo di coprotagonista nel film di Giovanni Cacioppo La banda di testa di cane (2005), di protagonista nella pellicola Solo per un giorno di Sergio Rinaldi (2005) ed era lo spaccapietre nel film di Giorgio Molteni Terrarossa (2000) e l’amico di Massimo Boldi nel film di Neri Parenti I Tifosi (1999).


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli