Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9720 del 16 Aprile 2007 delle ore 19:10

Pallanuoto, una super Filanda supera l’Arenzano

Albisola Superiore. Con una prestazione eccezionale di tutta la squadra, orchestrata alla perfezione dal capitano Luca La Cava, La Filanda delle Albisole ha compiuto un’autentica impresa. I ragazzi allenati da Alberto Bertolotti, nel match giocato nella piscina di Luceto, hanno superato con 2 reti di scarto la capolista Arenzano, che prima di sabato aveva perso un solo incontro.
La partita, arbitrata da Baglietto, ha visto La Filanda partire bene con un 2 – 1 nel primo parziale ma gli ospiti hanno impattato e a metà gara le squadre erano sul 5 pari. Nel terzo tempo nuovo vantaggio dei locali che hanno chiuso il parziale sull’8 a 7 e nel quarto hanno allungato fino al definitivo 12 – 10. I marcatori della Filanda sono stati Recagno (in rete 4 volte), Mugliarisi (3), Sanguinetti (2), Moroni, Carabba e Mantero.
Anche Prato e Andrea Doria hanno vinto quindi gli albisolesi restano da soli sul fondo della graduatoria. Ma questa ormai è cortissima e visto il cambio di marcia dei biancorossi è lecito attendersi una rapida scalata nelle prossime giornate.
La Mameli ringrazia i biancorossi e, battendo il Lavagna in una partita dalle poche segnature, ha agganciato al vertice l’Arenzano. La Sturla prova ad emergere dal centroclassifica e ha compiuto un buon passo in avanti regolando il Sestri con 4 reti di scarto.
Secondo successo esterno per l’Andrea Doria che ha prevalso su una Cagliaritana al 4° ko consecutivo. Un match molto combattuto è stato quello tra Prato e Nervi che ha visto prevalere i locali di una sola lunghezza. Le reti sono state messe a segno da Bianchi (4), Pianeggiani (2) e Ciavola per i toscani, e da Campanelli (4), D’Alessandro e Freddani per i genovesi.
Una curiosità che la dice lunga sull’equilibrio di questo torneo: tutti i 5 incontri sono stati vinti dalla squadra che all’andata era stata battuta.
I risultati della 10° giornata:
La Filanda delle Albisole – RN Arenzano 12 – 10
Sportiva Sturla – CN Sestri 9 – 5
Sportiva Mameli – Lavagna ’90 6 – 3
Futura Nuoto Prato – RN Nervi 7 – 6
Cagliaritana Nuoto – Andrea Doria 3 – 6
La coppia di testa sembra fare storia a sé, mentre il resto della classifica vede i giochi ancora apertissimi per ogni posizione:
1. RN Arenzano 24
2. Sportiva Mameli 24
3. Lavagna ‘90 19
4. Sportiva Sturla 15
5. Cagliaritana Nuoto 14
6. Futura Nuoto Prato 12
7. RN Nervi 10
8. CN Sestri 10
9. SG Andrea Doria 10
10. La Filanda delle Albisole 9


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli